Melandri lotta per il podio, una scivolata alla Quercia rovina tutto

Tornato in sella,  ha chiuso 16esimo. Jonathan Rea ha approfittato dell'errore di Alvaro Bautista, alla seconda scivolata dopo Jerez, per riaprire il campionato Superbike.

Una scivolata mentre era in lotta per il podio ha rovinato Gara 2 a Misano di Marco Melandri. Il ravennate della Yamaha del team GRT, scattato dalla seconda fila dopo il sesto posto in Superpole Race, è stato autore di una prova gagliarda fino alla caduta alla Quercia. Tornato in sella,  ha chiuso 16esimo. Jonathan Rea ha approfittato dell'errore di Alvaro Bautista, alla seconda scivolata dopo Jerez, per riaprire il campionato Superbike.

Lo spagnolo della Ducati, vincitore della Superpole Race, è caduto al secondo giro, quando era Al comando., servendo il jolly alla Kawasaki. Tutt'altro che facile la vittoria di Rea, che ha lottato fino all'ultimo con Toprak Razgatlioglu. Alla fine sono arrivati i 25 punti che permettono al nordirlandese di accorciare a 16 punti sullo spagnolo. Terzo Leon Haslam davanti ad Alex Lowes e Michael Ruben Rinaldi. Fra due settimane si corre a casa di Rea: Donington.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento