Nuoto, cinque vittorie e quattro podi per gli atleti faentini

E’ di ben nove podi il bottino del Centro Sub Nuoto Club 2000 delle categorie Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores nella prima prova dei 42esimi Campionati regionali Libertas di nuoto

E’ di ben nove podi il bottino del Centro Sub Nuoto Club 2000 delle categorie Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores nella prima prova dei 42esimi Campionati regionali Libertas di nuoto, organizzati dal Centro nazionale sportivo Libertas nell’ambito della FederNuoto, alla Piscina “Spiraglio” di Bologna.

Un brillante Michele Busa (Cadetti, 2001) ha conquistato la medaglia d’oro nei 50 metri farfalla in 25”00 e nei 100 dorso in 59”00.
Ugualmente brave, sbaragliando la concorrenza, sono state Sofia Salaroli (Seniores, 2000) nei 200 rana in 2’37”50, Gaia Gionta (Juniores, 2005) nei 200 rana in 2’44”40 e Andrea Maltoni (Ragazze, 2006) nei 100 dorso in 1’09”20. Hanno sfiorato il successo, piazzandosi secondi, Mattia Gaddoni (Juniores, 2002) nei 200 rana in 2’32”60 e Filippo Franchi (Juniores, 2003) in 2’17”40. La medaglia di bronzo è invece finita al collo di Lorenzo Caggiano (Juniores, 2003) nei 200 rana in 2’41”40 e di Alex Mamini (Ragazzi, 2003) nei 50 farfalla in 28”22.

“Sono ottimi risultati per quella che era la prima gara stagionale - commenta Marco Fregnani, coordinatore degli allenatori dei nuotatori agonisti -. Le ragazze e i ragazzi del Centro Sub Nuoto hanno ben figurato, presentandosi al via sempre combattivi, nonostante le sole 5 settimane di allenamenti in acqua. Tutti hanno fatto registrare miglioramenti cronometrici che lasciano ben sperare per il prosieguo dell’annata sportiva”. Le stesse categorie torneranno in acqua domenica 10 novembre nella seconda prova dei 42esimi Campionati regionali Libertas, sempre alla Piscina “Spiraglio” in via del Carpentiere 40 a Bologna.

Hanno invece dovuto rinviare l’esordio stagionale i nuotatori Master che domenica scorsa avrebbero voluto essere protagonisti al 2° Trofeo Città di Imola - 18° Memorial “Elisa Terziari”, in programma alla piscina comunale “Amedeo Ruggi”. La manifestazione, allestita dall’Imolanuoto ed inserita nel Circuito SuperMaster F.I.N. e nel Circuito regionale Emilia-Romagna, è stata annullata dall’organizzazione che ha dovuto prendere atto delle rinunce di numerose società, le quali si sono trovate in ritardo nel tesseramento dei propri atleti. A questo punto i master della società di Faenza andranno ad affrontare con la solita grinta e una buona tradizione vincente la prima prova del Circuito regionale Emilia Master del Centro Sportivo Italiano, programmata per il pomeriggio di domenica 10 novembre a Mirandola in vasca corta da 25 metri ad 8 corsie.

2 Maltoni Andrea-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento