Rally di Romagna in Mountain bike, è ora di salire in sella

Per il Rally di Romagna in Mountain bike è arrivato il D-Day. La competizione, giunta quest'anno alla terza edizione, parte sabato dalla Piazza Matteotti a Riolo Terme

Per il Rally di Romagna in Mountain bike è arrivato il D-Day. La competizione, giunta quest’anno alla terza edizione, parte sabato dalla Piazza Matteotti a Riolo Terme, per concludersi al Parco delle Terme di Cervia, venerdì 25 maggio. Sono 83 i corridori iscritti alla gara, provenienti da Italia Nuova Zelanda, Australia, Germania, Portogallo, Austria, Svizzera, Emirati Arabi, Polonia, Bulgaria, Ungheria, Danimarca, Olanda e Belgio.
A calmitare le attenzioni di tifosi e protagonisti sarà il tracciato che si snoda su sentieri e crinali, dall’Appennino ravennate fino alla riviera adriatica, lungo un iter complessivo di 437 km e 19.500 metri di dislivello totale.

In tutto sette tappe di media e intensa difficoltà attraverso parchi e foreste dell’asse collinare romagnolo. Ma per gli atleti la vera palestra a cielo aperto della competizione sarà soprattutto il Parco Regionale della Vena del gesso, la dorsale trasversale alle valli dei fiumi Lamone, Marzeno, Senio, Sintria e Santerno, scenario dominante delle tappe più impegnative. Un ambiente ancora incontaminato e unico dal punto di vista geologico, botanico e faunistico, che nel mese di maggio si arricchisce di colori e profumi di vegetazione e flora e di rilassanti silenzi.

La manifestazione  si contraddistingue per l'originale abbinamento collina-mare e per caratteristiche avvincenti che coniugano sport, turismo, ambiente, cultura e folclore. Molte le opportunità di conoscenza del territorio e delle sue eccellenze che gli atleti e la carovana al seguito non mancheranno di scoprire nei luoghi toccati dal Rally.

TAPPE IN SINTESI

IL DEBUTTO Sabato, partenza ore 15.30
RioloTerme-RioloTerme, cross country di 37 km (dislivello 1400m) si svolge prevalentemente all’interno della Vena del gesso. Rientra nel campionato romagnolo di Mountain bike e gli atleti si uniscono ai partecipanti al Rally di Romagna. Il ritrovo è all' Hotel Cristallo in via Firenze dalle ore 8 alle 12. Controllo tessera e ritiro pacco gara dalle 10 alle 13 nel Parco delle Terme. Breafing con tutti gli atleti alle 14 presso Hotel Cristallo. In serata in centro storico alle 19.30 ci sarà la cena e alle 20 la premiazione di tappa con la consegna della maglia ai Leader delle classifiche. Alle 20 concerto e festa di benvenuto davanti alla Rocca sforzesca.

Domenica 20 maggio
Riolo Terme- Marradi, 65 km (dislivello 3.500m) prima vera tappa con caratteristiche da Rally. Si conclude a Marradi con la festa del pane in una commistione di sport, turismo e convivialità.
Lunedì 21 maggio
Marradi-Tredozio, 70 km (dislivello 3.000) una delle più impegnative del circuito rally con tre discese provanti.
Martedì 22 maggio
Tredozio-Palazzuolo sul Senio, 70km (dislivello 3.800m) percorso impegnativo con salite e discese importanti.
Mercoledì 23 maggio
Palazzuolo sul Senio-Riolo Terme, con scalate importanti nella zona del rifugio di Fontana Moneta. Il percorso è dedicato al centenario del rifugio gestito da trenta anni dall’Uoei che propaganda le conoscenze della montagna ed è presente con 18 sezioni italiane (8mila soci di cui un migliaio sono faentini). Il rifugio, a meno di un’ora da faenza, ha una trentina di posti letto fruibili solo dai soci per soggiorni di relax. L’Uoei ha il merito di avere rintracciato la rete di sentieri fruibili nella zona, aggiornando cartine topografiche in presentazione durante i festeggiamenti per il centenario.
Giovedì 24 maggio
Riolo Terme- Riolo Terme, 95 km (dislivello 4.600 m), è considerata la tappa ‘regina’ del rally fortemente voluta dal Parco della vena del gesso, e con gradi di difficoltà altamente impegnativi.
Venerdì 25 maggio
Ravenna-Cervia, 20 km (dislivello 0), tappa a cronometro su un percorso pianeggiante, dopo una settimana intensa di sali scendi. È anche tappa conclusiva della competizione con premiazione e consegna della maglia al vincitore.

Potrebbe interessarti

  • I segreti del bicarbonato di sodio: un toccasana per la nostra casa

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

I più letti della settimana

  • Il vento devasta il parco di Cervia: alberi crollati e arredi distrutti

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Spiagge devastate dal maltempo: turisti e bagnini fanno squadra per ripulirle

  • Le crolla un albero addosso mentre passeggia in pineta: donna in gravi condizioni

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Milano Marittima devastata dalla tempesta: la spiegazione del violento evento atmosferico

Torna su
RavennaToday è in caricamento