Sotto la pioggia battente Galuppini rompe la noia e regala tre punti d'oro al Ravenna

Quella andata in scena al Benelli è stata una partita condizionata dalla pioggia

Il Ravenna non subisce gol e trova tre punti fondamentali in chiave playoff contro una Fermana lanciata al quarto posto in classifica e che si è rafforzata durante la sessione di calciomercato invernale con gli innesti di Flavio Destro Maloku, Malcore e Van der Hejden. Quella andata in scena al Benelli è stata una partita condizionata dalla pioggia. Dopo un'iniziale fase di studio, alla prima occasione i bizantini si portano in vantaggio con Galuppini, abile a bucare la porta difesa Marcantognini.

La reazione degli ospiti non è arrivata e il gol dei padroni di casa ha un po’ addormentato il ritmo. Al 37' ancora un guizzo Galuppini, che devia una conclusione di Jidayi, ma Marcantognini è attento e para. Nella ripresa non succede nulla. La pioggia non aiuta i giocatori e lo spettacolo ne risente. Con i tre punti arpionati sabato sera il Ravenna si porta a quota 35, ad una lunghezza dalla Fermana e dal Monza. Comanda il Pordedone, salito a 49 punti dopo aver sconfitto l'Imolese (38). La Triestina insegue a nove punti (vittoria in quel di Verona). Al quarto posto c'è il Feralpisalò.

Ravenna (3-5-2): Venturi; Ronchi, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Selleri (85′ Gudjohnsen), Papa, Esposito (79′ Boccaccini), Bresciani; Galuppini (78′ Trovade), Nocciolini (67′ Raffini). All.: Luciano Foschi.
Fermana (3-4-1-2): Marcantognini; Soprano, Scrosta, Sarzi Puttini; Iotti (82′ Marozzi), Misin (80′ Fofana), Urbinati, Sperotto; Maurizi (79′ Nepi); Zerbo (58′ Van der Heijden), Lupoli (57’Malcore). All.: Flavio Destro.
Marcatori: 15′ Galuppini.
Ammoniti: Urbinati (F), Maurizi (F), Nepi (F).

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento