Riaprono i centri estivi per ragazzi del Circolo Nautico

Si tratta di campus multidisciplinari (oltre alla vela, anche nuoto, sup, canoa e surf) rivolti ai ragazzi dai 6 ai 14 anni

Il Circolo Nautico “Amici della Vela” ha riaperto i battenti, garantendo a tutti coloro che lo frequentano le misure di sicurezza necessarie (dal termoscanner all’ingresso ai vari punti in cui sono presenti igienizzanti per le mani) e chiedendo ai frequentatori stessi comportamenti adeguati, a partire dall’obbligo di mascherina negli spazi chiusi.

Va sottolineata in particolare la ripresa dei “Sailing camp”, i centri estivi accreditati per bambini: le iscrizioni sono già aperte e i corsi prenderanno il via lunedì 8 giugno, subito dopo la fine della scuola. Per chi si iscrive dalla prima settimana, è prevista una ulteriore settimana gratuita. Si tratta di campus multidisciplinari (oltre alla vela, anche nuoto, sup, canoa e surf) rivolti ai ragazzi dai 6 ai 14 anni, seguiti da istruttori qualificati: un modo di avvicinarsi al mondo della vela giocando, divertendosi e imparando una nuova disciplina. I corsi si tengono dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 o alle 16.30 (è possibile anche pranzare al ristorante del Circolo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I corsi di vela sono un’attività ormai tradizionale per il Circolo, che ogni anno richiama decine e decine di ragazzi, sia cervesi che turisti - sottolinea il presidente degli Amici della Vela Sergio Savelli - Quest’anno, in particolare, la scelta di svolgere un corso di vela può rivelarsi ancora più opportuna: per le sue caratteristiche, infatti, la vela è uno sport individuale, all’aperto, quindi lontano dai contagi. Oltre a rappresentare uno strumento importante per far crescere l’autonomia dei ragazzi, a loro strutturazione, la formazione del carattere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Tragico incidente stradale in Campania: muore una donna ravennate

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a "Titta": in tanti davanti alla camera mortuaria ravennate

  • Michelle Hunziker dà la scossa all'estate di Cervia, in 500 per "Iron Ciapet"

Torna su
RavennaToday è in caricamento