Solo due gol nel triangolare con Alfonsine, Faenza e Cotignola

Tre partite ma solo due reti segnate in totale. Ex di turno biancazzurri

Giornata dal clima mite al Brigata Cremona, dopo una mattinata temporalesca; la temperatura risale poi col passare del tempo, arrivando quasi al caldo torrido degli ultimi tempi. Tre partite ma solo due reti segnate in totale. Ex di turno biancazzurri: Montemaggi (campione di Eccellenza con l’Alfonsine lo scorso anno) e Gabrielli del Faenza, Lombardi, Dall’Agata e Gramigna per il Cotignola; ex del Faenza invece Filippo Bertoni e Malo. L’Alfonsine mostra buon gioco, con giovani di qualità che saranno impiegati senza riserve nel corso di un campionato impegnativo come la Serie D. Parte l’Alfonsine dei due Innocenti contro i faentini, che reggono bene e si rendono anche pericolosi, anche se Palermo fa buona guardia.

Colpiscono anche un clamoroso incrocio dei pali, ma ci pensa poi Riccardo Innocenti a segnare e regalare la vittoria all’Alfonsine. Nello scontro tra Faenza e Cotignola, la maggior rapidità dei primi sembra avere la meglio sulla fisicità dei gialloblu, e difatti vanno in vantaggio al 20’ e lo mantengono fino al triplice fischio. Buona prova del Faenza. Da segnalare due cartellini gialli per i biancazzurri. Contro l’Alfonsine il Cotignola dà senz’altro il meglio di sé. Sebbene i padroni di casa facciano davvero un buon gioco, gli avversari riescono a difendere bene. Sfiora la rete Gavoci al 40’, con la fortuna che non l’assiste. In precedenza aveva tentato di imitare Federico Innocenti, eseguendo una punizione dalla media distanza che non manca di molto la porta. Buoni segnali dalla punta albanese, quindi. 

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento