Superbike, gara 1 show. Vince Razgatlioglu, Melandri 8°. In Supersport "Carica" in seconda fila

Un susseguirsi di emozioni, "sportellate" e sorpassi che ha visto alla bandiera a scacchi il trionfo dell'astro nascente del motociclismo mondiale, Toprak Razgatlioglu

Mamma mia che spettacolo questa Superbike. E' una Gara 1 da brividi quella disputatosi sulla pista eccezionalmente asciutta di Magny Cours dopo la tanta pioggia caduta nel fine settimana. Un susseguirsi di emozioni, "sportellate" e sorpassi che ha visto alla bandiera a scacchi il trionfo dell'astro nascente del motociclismo mondiale, Toprak Razgatlioglu. Il turco della Kawasaki del team Puccetti ha fatto bene a crederci fino alla fine, con un ultimo giro d'antologia che ha tolto a Jonathan Rea il successo numero 83 nel campionato delle derivate di serie. Poco importa al "Cannibale" della Kawasaki, che ha guadagnato altri punti su Alvaro Bautista, quinto in rimonta con la Ducati.

Sul terzo gradino del podio è salito un arrembante Tom Sykes, abile nel finale a prendersi la posizione su un altrettanto consistente Loris Baz, tra i migliori in casa Yamaha. La casa di Iwata può recriminare dell'uscita di scena di Michael Van Der Mark mentre si trovava al comando della corsa, pressato comunque in quel momento da un Rea in seconda posizione. Fuori dai giochi per cadute Chaz Davies e Leon Haslam, mentre Marco Melandri è il primo degli italiani con un ottavo posto alle spalle del rientrante Leon Camier. A punti Alessandro Delbianco, preceduto da un deludente Michael Ruben Rinaldi (Ducati Barni) che scattava dalla quarta posizione.

In Supersport, Federico Caricasulo, in piena lotta per il titolo mondiale, scatterà dalla quarta posizione nella gara che si disputerà domenica. Dalla pole partirà Kyle Smith (Team Pedercini Racing), precedendo il francese Jules Cluzel (Yamaha Gmt94) e Ayrton Badovini (Team Pedercini Racing), nonostante l’italiano abbia dovuto chiudere anzitempo la propria sessione in anticipo per una caduta alla curva Estoril. Il leader del campionato Randy Krummenacher scatterà in sesta posizione, preceduto dal francese della Kawasaki del team Puccetti Lucas Mahias.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento