Superbike in Argentina, Rea fa dieci di fila. Melandri: "Un podio per chi ama lo sport"

. "Sono dispiaciuto - commenta il ravennate -. Ho fatto una gara molto bella, ma potevo fare di più. Ho perso l'anteriore alla curva 7 e sono finito molto indietro"

Infilare dieci vittorie di fila è un qualcosa da marziani. Ci è riuscito Jonathan Rea, che ha sbancato anche l'appuntamento argentino con una schiacciante doppietta, aggiornando il numero di successi nel campionato delle derivate di serie a settanta. Sono numeri impressionanti quelli che sta scrivendo il portacolori della Kawasaki, sempre più affamato nonostante il quarto titolo già in tasca. Scattato dalla terza fila, il"Cannibale" è stato protagonista di una rocambolesca rimonta, fatta di qualche errore forse di foga. Alla fine ha regolato il plotone, precedendo Xavi Fores (Ducati Barni), che si è portato a casa il titolo dei team indipendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul podio anche Marco Melandri, risalito dopo un grave errore. "Sono dispiaciuto - commenta il ravennate -. Ho fatto una gara molto bella, ma potevo fare di più. Ho perso l'anteriore alla curva 7 e sono finito molto indietro. Ho fatto fatica a rimontare, poi ho provato a riprendere Fores, ma non ce l'ho fatta". Quindi la stoccata: "Vedere sul podio due piloti che non hanno una moto deve fare riflettere. Decido questo risultato a chi ama lo sport". Quarto posto per Chaz Davies (Ducati) davanti a Tom Sykes, Alex Lowes (Yamaha), Topak Razgatlioglu e Lorenzo Savadori (Aprilia Milwaukee). Tra due settimane si corre l'ultimo round in Qatar, sul tracciato di Losail. In Supersport Federico Caricasulo è uscito subito di scena. La vittoria è andata a Jules Cluzel davanti a Sandro Cortese e Lucas Mahias.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Tragico incidente stradale in Campania: muore una donna ravennate

  • Michelle Hunziker dà la scossa all'estate di Cervia, in 500 per "Iron Ciapet"

Torna su
RavennaToday è in caricamento