Superbike, in Qatar si chiude il sipario: ultima di Marco Melandri in Ducati

Il ravennate, già autore di quattro podi in sei gare dopo la pausa estiva, è invece determinato ad estendere la propria striscia di risultati per chiudere il campionato su una nota positiva

In Qatar cala il sipario sul mondiale Superbike. Per Marco Melandri sarà l'ultima gara in Ducati. Il ravennate, già autore di quattro podi in sei gare dopo la pausa estiva, è invece determinato ad estendere la propria striscia di risultati per chiudere il campionato su una nota positiva. Il round del Qatar avrà inoltre una valenza storica, trattandosi della gara conclusiva sul palcoscenico mondiale della Panigale R, ultimo esemplare di una lunga e blasonata tradizione di moto bicilindriche da competizione progettate e sviluppate da Ducati in attesa del debutto ufficiale dell’attesissima Panigale V4. 

"Losail è uno dei tracciati più divertenti e spettacolari in calendario. Correre di notte, poi, lo rende speciale, anche se la preparazione alla gara non cambia - commenta Melandri -. È una pista scorrevole, con molte curve da raccordare, e quindi si addice abbastanza alle mie caratteristiche di guida. Stiamo lavorando bene insieme a tutta la squadra e, dopo il doppio podio in Argentina, mi aspetto di essere competitivo anche qui. È molto importante per noi chiudere con una prestazione degna di nota".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento