Superbike, Melandri rifiuta l'invito di Yamaha di correre a Misano

Marco Melandri ha declinato l'invito a partecipare al Gran Premio della Riviera di Rimini, ottavo round del campionato delle derivate di serie

C'era la possibilità di tornare nel mondiale Superbike, nella gara di casa a Misano, in sella alla Yamaha dell'infortunato Sylvain Guintoli. Ma Marco Melandri ha declinato l'invito a partecipare al Gran Premio della Riviera di Rimini, ottavo round del campionato delle derivate di serie. Spiega su Twitter il pilota ravennate: "Ci tengo a precisare che non ho accettato l'invito di Yamaha Superbike non perchè non accetto la definizione di tappa buchi, ma perche dopo 8 mesi di inattività è impensabile presentarsi ad una gara e pensare di far bene. Se ci fossero le condizioni per Laguna Seca con almeno tre-quattro giornate di test saró a disposizione. Ho una voglia incredibile di correre, ma voglio farlo bene se no non mi diverto". Secondo il portale Corsedimoto.com, l'ex campione del mondo della 250cc starebbe per diventare 'ambasciatore' della Bmw per sviluppare una "super moto". Il ravennate ha già corso in Superbike, portando a casa nove vittorie, sfiorando il titolo nel 2012. Non si esclude quindi un ritorno nel mondiale delle derivate di serie con la casa bavarese.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Laura, unico caso di Coronavirus a Bagnara: "Il tampone era negativo, l'ho scoperto col test sierologico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento