homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Volley, ultimi test prima della ripresa del campionato: Perugia sovrasta la Cmc

Da lunedì si riprende a pieno regime con l'obiettivo di preparare al meglio la gara contro l'Exprivia Molfetta di domenica prossima alle 18 al Pala Credito di Romagna

Nell’amichevole di ritorno al PalaEvangelisti di Perugia la CMC perde 4-1 e mostra un gioco altalenante, soprattutto nei fondamentali di ricezione e attacco in alcuni tratti di gara. Perugia rispetto alla gara di mercoledì al PalaCosta ha ritrovato il regista De Cecco e i centrali della Nazionale Italiana Buti e Birarelli, e con questi innesti si è vista la differenza. Giovi è stato tenuto a riposo precauzionale per un lieve affaticamento, così come Zappoli tra le fila della CMC in cui mancava ancora Torres, impegnato nel Torneo di Qualificazione Olimpica con la propria rappresentativa (ieri sconfitto 3-0 da Cuba). Buona la prova di Capitan Mengozzi, 12 punti per lui, di cui 6 a muro. Convincente anche la partita di Hidde Boswinkel, 21 punti in attacco (49%) e 6 aces. Tra le fila ospiti, vero trascinatore lo schiacciatore Russell autore di 23 punti in attacco (53%), 3 muri e 4 aces.

Il vice coach Patriarca commenta così la partita: “Per i primi due set abbiamo giocato una buona pallavolo, mentre nel terzo parziale ci siamo un po’ seduti e lasciato scappare gli avversari. Dal quarto abbiamo ripreso a macinare gioco e tenuto il loro ritmo, che con De Cecco e i centrali azzurri ha fatto un bel salto di qualità rispetto a mercoledì, questo va detto”. Da lunedì si riprende a pieno regime con l’obiettivo di preparare al meglio la gara contro l’Exprivia Molfetta di domenica prossima alle 18 al Pala Credito di Romagna.

1° set. I padroni di casa entrano in campo con De Cecco in cabina di regia e Tzioumakas opposto, Russell e Holt schiacciatori, Buti e Birarelli centrali con Fanuli libero. La CMC risponde con Cavanna in palleggio e Boswinkel opposto, Della Lunga e Van Garderen in posto 4, Ricci e Mengozzi centrali con la staffetta Bari-Goi come libero. Il primo strappo lo firmano gli ospiti con un buon turno in battuta di Boswinkel che firma due ace consecutivi e porta i suoi sull’11-15. Van Garderen allunga con una battuta cortissima, e sul 14-18 entra Perini per la battuta e Polo per il muro, Della Lunga chiude una bella azione dopo un assist di Perini da fondo campo, ma gli ospiti si rifanno sotto, complice una incomprensione tra Ricci e Cavanna. La distanza tra le squadre si assottiglia, ma Boswinkel mette a terra l’ace del 21-24, Birarelli annulla il primo set ball, Tzioumakas dai 9metri fa il 23-24 e Kantor chiama time out. Il muro a tre di Perugia su Van Garderen vale il 24-24, Boswinkel riporta avanti i suoi ma Della Lunga spara out cercando le mani del muro e subito dopo si fa murare ma Holt sbaglia la battuta. De Cecco fa punto di seconda ma poi sbaglia la battuta, Russell attacca in campo ma poi sbaglia dai 9m, e alla fine è la CMC a spuntarla con un muro di Della Lunga su Tzioumakas, 31-33.

2° set. I sestetti rimangono invariati e la Sir riparte con più slancio e firma subito un paio di belle murate che la portano avanti 10-5 ma Boswinkel in battuta ricuce parte dello strappo mettendo a terra due ace. Si prosegue appaiati con Russell che trascina i suoi, coadiuvato dai centrali che serviti da un De Cecco ispirato mettono a terra palloni con continuità. Nella CMC Mengozzi si mette in luce con un paio di muri ma Boswinkel spara out la palla che dà il set point a Perugia, concretizza Buti firmando il 25-22.

3° set. Stessi effettivi per i padroni di casa, mentre tra le fila della CMC c’è Koumentakis per Della Lunga. La Sir parte fortissimo, e grazie ad un buon turno in battuta di De Cecco e Russell si porta sul 7-1 e Kantor ferma il gioco. Sul 12-8 entra Perini per Cavanna, ma la CMC non riesce più a riavvicinarsi; Della Lunga rileva Van Garderen per migliorare la ricezione deficitaria. Finisce 25-16 con un errore in battuta di Koumentakis. Buona prova di Mengozzi a muro che ne firma 3 nel set, male invece l’attacco: Koumentakis 1 su 7 (14%) e Boswinkel 3 su 8 (38%).

4° set. La Sir ripropone gli stessi giocatori, mentre Kantor inserisce Polo per Ricci e conferma Koumentakis e Della Lunga in banda. Due errori in attacco di Koumentakis fanno scappare la Sir 11-6, Polo con un muro riavvicina i suoi ma Boswinkel si fa murare e Kantor ferma il gioco sul 13-7. La CMC fatica a trovare soluzioni in attacco, troppi gli errori e le murate subite, e non riesce a ricevere in modo positivo. Sul 18-11 Perini rileva Cavanna, un buon turno in battuta di capitan Mengozzi riporta i suoi 20-17 e Kovac chiama time out. Perugia allunga ancora ma Della Lunga confeziona un bel punto dopo una grande difesa di Goi e successivamente Boswinkel schianta a terra la palla che vale il -1 (22-21), Buti in primo tempo allunga, e Koumentakis subisce l’ace che vale il 24-21, Russell dopo l’ace sbaglia e Della Lunga mette a terra l’ace del 24-23 ma poi sbaglia e il parziale finisce 25-23.

5° set. Perugia inserisce Franceschini e Elia al posto di Buti e Birarelli, e Dimitrov per De Cecco, mentre i romagnoli ripartono con Perini in regia, Koumentakis e Van Garderen schiacciatori e Polo e Mengozzi centrali. Il parziale procede in equilibrio e Kantor prova a inserire Ricci per Mengozzi e Della Lunga per Koumentakis. Ricci trova un buon turno in battuta che porta i suoi 9-12 grazie a un’ottima difesa di Boswinkel finalizzata da Della Lunga. Russell riavvicina i suoi ma Tzioumakas spara out la palla del 11-13. Ancora Russell trascina i suoi e prima in attacco e poi in battuta fa 13-13. Perugia allunga 18-15 ma Boswinkel non ci sta e con due ace consecutivi riporta in parità i suoi, e in attacco firma il sorpasso. Holt con un pallonetto concretizza il punto del 22-22, un fallo in palleggio di Perini vale il 23-22 ma Russell sbaglia la battuta. Ancora Holt elude il muro a tre romagnolo e Franceschini fa l’ace del 25-23, decretando il 4-1 finale.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - CMC ROMAGNA  4 – 1 (31-33; 25-22; 25-16; 25-23; 25-23)

Sir Safety Conad Perugia: Buti 11, Holt 15, De Cecco 4, Russell 30, Dimitrov 1, Tzioumakas 19, Elia 1, Fransceschini 1, Fanuli (L), Birarelli 8. N.e Giovi (L). All. Kovac
CMC Romagna: Mengozzi 12, Ricci 5, Cavanna 1, Della Lunga 14, Van Garderen 12, Polo 4, Koumentakis 2, Goi (L), Boswinkel 27, Bari (L), Perini 1. N.e: Zappoli. All. Kantor

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia sfiorata al centro Sub di Marina: esplode bombola, è grave

    • Incidenti stradali

      Travolgono un 16enne in scooter e fuggono: è caccia ad una Punto verde

    • Cronaca

      Casa d'appuntamenti in un condominio: scattano i sigilli della Polizia

    • Cronaca

      Bandito solitario alla tabaccheria di via Nicolodi

    I più letti della settimana

    • Un tuffo nel passato: emozioni all'Enzo e Dino Ferrari di Imola con il Minardi Day

    • Calcio, "motivi personali": Rosanna Guerrini lascia la presidenza dell'Alfonsine

    • Tennis, per il faentino Enrico Casadei il titolo di campione over 50 a Helsinki

    • Serie D, non si ferma il mercato del Ravenna: ecco Aaron Giacomoni

    • Attesi oltre 250 atleti: a Cotignola il trofeo "...insieme per il ciclismo"

    • Al Palazzo dei Congressi la Festa Provinciale dello sport: saranno premiati gli atleti più meritevoli

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento