Superbike, Melandri ritrova il sorriso a Phillip Island: "Fiducioso per il weekend"

"Abbiamo provato assetti nuovi, rivelatisi molto funzionali per me", ha rivelato il ravennate

Foto Ducati Press

La Superbike chiude i test invernali con un Marco Melandri in crescita. Dopo le difficoltà incontrate nei test a Jerez e Portimao, il ravennate si è sentito maggiormente a suo agio con la Ducati Panigale R sul tracciato di Phillip Island, chiudendo la due giorni di collaudi col secondo tempo alle spalle della Kawasaki del campione del mondo in carica Jonathan Rea. Il tempo di 1'30"575 è stato tuttavia ottenuto dall'ex iridato in 250cc sfruttando la scia del compagno di squadra Chaz Davies, che ha chiuso i collaudi col terzo crono.

"Dopo una giornata resa difficile dal meteo, siamo riusciti a partire con il piede giusto - commenta Melandri -. Al pomeriggio le condizioni erano un po’ più difficili a causa del caldo, che ha ridotto il grip, ma la squadra ha fatto davvero un ottimo lavoro. Abbiamo provato assetti nuovi, rivelatisi molto funzionali per me. La cosa che mi rende più ottimista è l’essere riusciti a sfruttare il grip con gomma nuova, che era stato il nostro punto debole durante tutto l’inverno. È solo un test, ma è sempre importante avere buone sensazioni e sono fiducioso in vista del weekend, anche se lo affronterò un passo alla volta".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

Torna su
RavennaToday è in caricamento