Tiro con l'arco, gli arcieri di Cervia trionfano al Trofeo dell'anello 2018

Come da tradizione, la gara è stata preceduta dalla sfida amichevole fra Julia Schoenfeld-Knor, assessore alla cultura e sport di Monaco di Baviera, e il primo cittadino di Cervia, il sindaco Luca Coffari

Curato dalla Compagnia Arcieri Cervia – Milano Marittima, in collaborazione con il servizio progettazione culturale, si è svolto domenica 13 maggio, nella suggestiva cornice dell’area dei Magazzini del Sale porto canale di Cervia, il “14esimo Trofeo dell’Anello”, gara molto particolare alla quale ambiscono a partecipare molti arcieri di compagnie limitrofe e non solo.

Come da tradizione, la gara è stata preceduta dalla sfida amichevole fra Julia Schoenfeld-Knor, assessore alla cultura e sport di Monaco di Baviera, e il primo cittadino di Cervia, il sindaco Luca Coffari. Quest’ultimo, arciere ormai provetto per aver presenziato alla manifestazione nelle recenti edizioni, ha prevalso sulla “rivale” ben comportatasi pur essendo alla prima esperienza arcieristica. Seguita da un pubblico entusiasta, ha poi avuto inizio la gara vera e propria alla quale, oltre agli atleti cervesi, hanno preso parte anche arcieri provenienti da Ravenna, Rimini, Riccione, Bologna, Verona e Castelfranco Emilia. La competizione, basata sull’abilità nel distruggere bersagli sempre più piccoli, ha mostrato la valenza dei ventisei arcieri che, dopo varie fasi eliminatorie, sono giunti in sei in finale.

A contendersi i premi consistenti in tre anelli, d’oro, argento e bronzo, Giulia Gradara e Vanni Valentini della Seven Arrows di Rimini, e i cervesi Luca Gentili, Fulvio Strocchi, Massimo Magli e Bruno Bosco. Dopo una finale con una singola freccia da scoccare per aggiudicarsi il Trofeo hanno prevalso tre atleti di casa nel seguente ordine: primo Luca Gentili, confermatosi un formidabile “cecchino” già a podio in varie edizioni passate, secondo Fulvio Strocchi, vera sorpresa della giornata con un palmares di rilievo nel tiro con la carabina e anche ottimo arciere, terzo Bruno Bosco, vincitore lo scorso anno. Scontato l’entusiasmo del pubblico e del sodalizio cervese che ha monopolizzato il podio nonostante la consistente e sempre agguerrita concorrenza esterna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

Torna su
RavennaToday è in caricamento