Tiro con l'arco, i Bizantini tingono di giallorosso i podi dell'Emilia Romagna

Tre diversi campi di gara, in ognuno dei quali gli arcieri ravennati vanno a segno

Anche in questo fine settimana gli Arcieri Bizantini tingono di giallo rosso i podi dell’Emilia Romagna. Tre diversi campi di gara, in ognuno dei quali gli arcieri ravennati vanno a segno.

Il settore giovanile continua a regalare soddisfazioni con due podi, uno al maschile e uno al femminile. Al primo appuntamento del “IV Quadrangolare Emilia Romagna”, torneo giovanile giocato sulle 36 frecce, svoltosi a Reggio Emilia, Sofia Fuschini e Niccolò Corsini conquistano rispettivamente la medaglia d’oro assoluta categoria allieve femminile arco olimpico e la medaglia di bronzo assoluta categoria junior maschile arco olimpico. Sebbene questa volta la Fuschini non abbia chiuso al comando la fase di qualifica, si è subito fatta intendere nella successiva fase degli scontri diretti, imponendosi, ancora una volta, sulle avversarie e chiudendo al primo posto, davanti a Silvia Nicoletta Palazzi (6-4) e a Martina Masini (6-0). Si ripete quindi un film visto già domenica scorsa, a testimonianza che le tre allieve, al momento, sono le più forti, a livello regionale, della loro categoria. Prossimo appuntamento con la seconda tappa del Quadrangolare è per il 23 giugno a S. Giovanni in Persiceto.

Altri due podi arrivano dal “10° Trofeo Città Di Rimini”, dove questa volta sono di scena i master sia dell’arco olimpico che del compound, che sotto pioggia e vento hanno scoccato le loro 72 frecce alla distanza di 70 mt. Marcello Tozzola dopo essersi issato saldamente in cima alla classifica di classe con il punteggio di 635 (317+318) ha avuto la meglio sui suoi avversari negli scontri diretti, andando a vincere la medaglia d’oro assoluta per la categoria allievi-master arco olimpico maschile. Dopo una buona partenza ai quarti, vinti con un perentorio 6-0, fa un pò’ più di fatica nella semifinale che lo vede sfavorito in partenza con un 0-2. Ma i due punti saranno gli unici che concederà al suo avversario, conquistando la finale per l’oro con 6-2, finale vinta con il punteggio di 7-1 contro l’allievo Gabriel Casagrande degli Arcieri Pesaro. Sorte simile per il compagno di squadra Luca Ravaioli, primo di categoria con 660 (328+332) per l’arco compound maschile. Conquistato il pass per i quarti di finale, in virtù della vittoria della classifica di classe, vince il primo scontro per 139 a 134 conquistando l’accesso per la finale per l’oro che gli sfugge di mano per soli due punti 138 a 140, purtroppo dovuti ad un 7, "sfuggito" a causa di una delle numerose bordate di vento che hanno accompagnato tutta la durata della gara, conquistando così una meritata medaglia d’argento assoluta.

E la pioggia l’ha fatta da padrone anche a S. Piero in Bagno, dove, sempre domenica 26, si è svolta la gara Regionale Fiarc di tipo Battuta, organizzata dagli arcieri 08 Lago di Monte Comero. Nonostante le condizioni avverse il bizantino Andrea Cenderello si è classificato terzo nella categoria Cacciatore Ricurvo. Rinviato invece il Campionato Regionale HF che si sarebbe dovuto svolgere in località Maranello, per impraticabilità del campo.

Un altro importante traguardo gli Arcieri Bizantini lo hanno raggiunto a livello di istruzione: dal 18 maggio, infatti, la compagine giallo-rossa può vantare 4 nuovi tecnici, Angela Padovani, Alessandro Farinella, Denis Costantini, e Marcello Tozzola, che hanno conseguito con profitto l’attestato di “Istruttori di primo livello” formalizzando di fatto una’attività che veniva già svolta, da anni da Marcello Tozzola e da qualche anno, per il settore giovanile, da Alessandro Farinella e Denis Costantini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

Torna su
RavennaToday è in caricamento