Un tris che non ammette repliche: brutto ko del Ravenna

Alla prima azione pericolosa i padroni di casa la sbloccano: minuto 6; scambio con Scarsella, Caracciolo va sul fondo e crossa per l'accorrente Magnino che a porta vuota insacca

Trasferta amara per il Ravenna che capitola 3-0 contro la FeralpiSalò, che allunga la serie di vittorie consecutive. Luciano Foschi nel post partita è giustamente amareggiato per la partita: “Abbiamo regalato due goal ad una squadra forte, rendendo tutto molto complicato. All’inizio del secondo tempo abbiamo avuto alcune occasioni per riaprire la partita, ma loro sono stati più scaltri ed esperti. Dobbiamo essere più attenti e concentrati, siamo partiti che non eravamo dentro la partita e questo non ce lo possiamo permettere. Non salvo molto di quanto ho visto, fortunatamente è la prima volta in stagione. Dobbiamo archiviare subito questa partita e ripartire a testa bassa.".

Alla prima azione pericolosa i padroni di casa la sbloccano: minuto 6; scambio con Scarsella, Caracciolo va sul fondo e crossa per l'accorrente Magnino che a porta vuota insacca. La risposta del Ravenna è in un colpo di testa di Lelj che si spegne sul fondo. Al 19 c'è il raddoppio con Vita che controlla un passaggio di Scarsella e di sinistro raddoppia. Il Ravenna prende il controllo della partita, ma il possesso palla è sterile e poco fruttivo.

Ad inizio della ripresa i padroni di casa colgono il palo con Maiorino. Il Ravenna si sveglia e nel giro di cinque minuti sfiora per due volte il 2-1, al 55' con un colpo di testa di Gudjohnsen su sponda di Nocciolini e al 60' con un destro al volo fuori misura di Selleri su assist di Galuppini. Nuova occasione per il Ravenna, ma da centro area Nocciolini manca clamorosamente la porta. Si scuote la Feralpi, con due incursioni di Caracciolo. Al 65' Vita semina il panico sulla fascia e scarica un bel tiro a giro verso la porta difesa da Venturi: palla a lato d’un soffio. Al 76' i padroni di casa piazzano il tris con un destro a giro di Caracciolo. L'ultima emozione è una conclusione di  Mattia Marchi, con Venturi che devia in angolo.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento