Una domenica di festa con la Discesa dei Fiumi Uniti - LE FOTO

La quinta edizione della Discesa dei Fiumi Uniti programmata inizialemente a maggio, si è svolta questa domenica, 9 giugno.

La quinta edizione della Discesa dei Fiumi Uniti programmata inizialemente a maggio, si è svolta questa domenica, 9 giugno. Uno degli appuntamenti più attesi dell'anno: in pochi minuti le canoe messe a disposizione dagli organizzatori erano esaurite. L'iniziativa ha avuto come obiettivo la realizzazione di un percorso fluviale tutelato dei fiumi Montone, Ronco e Fiumi Uniti. Protagoniste dell’evento sono la Chiusa San Marco e la Chiusa Rasponi – che ancora sono memoria tangibile, assieme all’acqua e al fiume, di un momento storico fondamentale per la bonifica della città di Ravenna – utilizzate per l’occasione come punti di ritrovo e di partenza della discesa dei Fiumi Uniti. Ma non è stata solo la discesa in canoa, kayak e sup: c'è anche chi ha deciso per “la discesa in bici” seguendo il percorso delle canoe dalla Chiusa di San Marco a Lido di Dante attraverso un itinerario naturalistico che ha sfiorato in più punti l’acqua e i protagonisti della discesa. Ecco le foto della giornata

Potrebbe interessarti

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento