Una rincorsa di 36 minuti: poi l'OraSì sorpassa Orzinuovi e vince

"È stata una partita durissima come ci aspettavamo, le due squadre cestitsticamente si sono affrontate a viso aperto e per vincere serviva un episodio, una finezza, anche un po’ di fortuna"

Foto di Giovanni Zanotti

L’OraSì vince a Montichiari contro Orzinuovi una gara combattutissima, dopo una rincorsa durata 36 minuti. Dopo la partenza lanciata dei padroni di casa la squadra di coach Cancellieri rimette in piedi la partita registrando la difesa e aumentando l’aggressività, resiste ad un nuovo ritorno orceano e nell’ultimo quarto concede solo 12 punti, ne recupera 7 punti negli ultimi tre minuti e si impone 74-76. "È stata una partita durissima come ci aspettavamo, le due squadre cestitsticamente si sono affrontate a viso aperto e per vincere serviva un episodio, una finezza, anche un po’ di fortuna - afferma coach Massimo Cancellieri -. La gara è stata confusionaria e di difficile interpretazione, abbiamo faticato a trovare il canestro ma dall’altra parte siamo stati bravi a tenere. Dopo il primo quarto la squadra si è sbattuta, ha fermato i principali terminali offensivi degli avversari, ha controllato i rimbalzi, ha accettato la fisicità. La partita si è decisa nell’ultimo quarto, con solo 12 punti concessi ad Orzinuovi. Una vittoria che ci dà un grande orgoglio, perché ottenuta contro una squadra davvero gagliarda".

La partita

OraSì in campo con Potts, Thomas, Chiumenti, Marino, Sergio. Orzinuovi con Miles, Mekowulu, Carenza, Guerra, Negri.
I padroni di casa escono meglio dai blocchi e a metà tempo sono avanti 15-2. Orzi con 5/7 da tre allunga (25-11), il sottomano di Sergio chiude il parziale sul 27-15. L’intensità difensiva di Ravenna sale nel secondo quarto, i primi punti di Spizzichini in giallorosso insieme ad una bella giocata di Jurkatamm riportano sotto l’OraSì (29-23). Nuovo allungo orceano con Mekowulu (40-29), l’OraSì fatica a trovare continuità penalizzata anche dai falli. Il sussulto finale è però giallorosso, con una doppia inchiodata di Treier e Thomas che manda le squadre all’intervallo sul 43-38.

Terzo quarto a forbice, con l’OraSì che morde e arriva ad un solo possesso di ritardo (43-40), poi Orzinuovi riallunga (54-44) e nel finale Ravenna accorcia nuovamente (59-54) con le triple di Miles e Marino che fissano il punteggio sul 62-57. Sergio dall’arco e Spizzichini da sotto pareggiano a quota 62, poi un gioco da tre punti di Sergio vale il primo vantaggio Ravenna della partita (64-65). Controparziale orceano per il 72-65 con Miles e Mekowulu sugli scudi. Ultimi quattro minuti con Thomas in campo, ma sono due bombe di Potts a riportare l’OraSì ad un solo punto 74-73, prima dell’appoggio di Marino sulla sirena dei 24, per il nuovo vantaggio OraSì (74-75). Orzi perde palla in attacco e a diciotto secondi dalla fine Thomas dalla lunetta fa 1/2. Nell’ultima azione la palla è gestita da Miles che viene però murato da Marino. Vince Ravenna 74-76.

Tabellino

Agribertocchi Orzinuovi: Bossi NE, Siberna, Miles 24, Parrillo 3, Varaschin, Guerra 6, Galmarini, Jovanovic NE, Negri 13, Carenza 10, Mekowulu 18. All.: Corbani
OraSì Ravenna: Farina NE, Potts 18, Jurkatamm 9, Thomas 14, Chiumenti 1, Marino 11, Zanetti NE, Treier 11, Venuto, Sergio 8, Bravi NE, Spizzichini 6. All.: Cancellieri. Assistenti: Bulleri, Taccetti.
Parziali:27-15, 16-23, 19-19,12-19
Arbitri: Bartoli, Capurro, Barbiero.
Orzinuovi: 10/21 da due, 9/27 da tre, 29 rimbalzi
Ravenna: 21/35 da due, 7/22 da tre, 35 rimbalzi 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di Giovanni Zanotti 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento