Vela, i dinghy nella Bizantina Ravenna

Sabato e domenica le acque di Ravenna hanno ospitato la prima prova 2019 della Coppa Italia Classe Dinghy

Sabato e domenica le acque di Ravenna hanno ospitato la prima prova 2019 della Coppa Italia Classe Dinghy. 52 i timonieri in acqua: 21 dal Tirreno, seguiti da una nutrita schiera dell’Adriatico e da un drappello agguerrito dai laghi.

Nella prima giornata, il meteo ha permesso 3 prove: prima e seconda prova con vento di terra pressoché steso a 10/12 nodi e raffiche sino a 15, tipiche del garbino. Percorso tecnico che ha visto l’avvicendamento tra timonieri nelle prime quattro posizioni. Accorciata la terza prova a causa di un cambio del vento, saltato a maestrale con intensità scesa sino a 5 nodi prima di mettersi stabilmente di scirocco. Meno clementi le condizioni meteo marine di domenica: cielo plumbeo con lampi a terra ed un vento teso oltre i 16 nodi che ha impedito la partenza sino a consigliare il Comitato di Regata ad un precipitoso rientro, giusto in tempo per impedire che la flotta potesse subire danni dai successivi colpi oltre i 30 nodi; un paio di innocue scuffie quando le barche erano già dentro al canale del porto.

Il Circolo Velico Ravennate ha sostenuto l’attenta organizzazione del socio e regatante della classe Daniele Brasa; anche la città di Ravenna ha voluto fare la sua parte nell'accogliere questo appassionato gruppo di velisti: mentre i timonieri erano impegnati sul campo di regata, le loro accompagnatrici hanno potuto godere le bellezze della città tra cui gli scavi del Porto Antico, il nuovo museo Classis e i mosaici della Basilica di Classe. Occasione per un magnifico connubio culturale tra Ravenna, capitale d’occidente dell’Impero Bizantino e sede della flotta Imperiale del mediterraneo occidentale, e la classe Dinghy che con oltre 80 anni di campionati nazionali è una delle più longeve, oltre a bessere la deriva preferita dagli appassionati di vela con una solida maturità tecnica.

La serata conviviale di sabato è stata ospitata nel Ristorante la Terrazza che domina il porto di Marinara: una occasione per parlare di mare e barche anche con velisti professionisti come Matteo Rusticali, classe Mini 6,5, Matteo Plazzi, Coppa America su Oracle e Luna Rossa, e Checco Bruni, anch’egli su Luna Rossa ma in questo fine settimana anche timoniere Dinghy e che, in classifica generale, è arrivato secondo assoluto dietro al vincitore Andrea Falciola e precedendo Vincenzo Penagini terzo. Interessante anche il duello in acqua tra Checco e suo padre Ubaldo, anch’egli timoniere ed appassionato dinghista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento