Volley femminile B2, la My Mech Cervia cade al Rimini

Nella corsa per la salvezza nulla è cambiato: le gialloblù conservano infatti 4 punti di margine a 3 turni dalla fine della regular season

La My Mech Cervia ha ceduto 0-3 (18-25 22-25 17-25) nel derby casalingo contro il Rimini. Nella corsa per la salvezza nulla è cambiato: le gialloblù conservano infatti 4 punti di margine a 3 turni dalla fine della regular season. Nella sfida contro le riminesi, coach Braghiroli è partito con Ginesi in regia, Altini opposta; Agostini e Calisesi schiacciatrici di banda; Vanzolini e Furi al centro; Marchi e Fabbri liberi.

L’avvio di match è in equilibrio, ma le ospiti guadagnano 5 punti di margine che obbligano coach Braghiroli a chiamare il primo timeout sul 4-9. Gli effetti si percepiscono subito. La My Mech recupera e pareggia a quota 11, poi passa a condurre 17-15. Tre punti consecutivi per le riminesi ribaltano il passivo (17-18), spingendo Braghiroli ad inserire Giuliani e Caniato. L’accelerazione della Stella Rimini lascia Cervia sul posto (da 17-15 a 17-24), aggiudicandosi il set 18-25. Nel secondo set Rimini cavalca l’onda, spingendo forte sull’acceleratore fin dai primi scambi (3-7). Braghiroli chiama subito un timeout, riuscendo a recuperare qualche punto (9-12). La My Mech Cervia non si dà per vinta e, anzi, resta attaccata al match con grande convinzione, tanto da arrivare al pareggio sul 21-21. La tensione sale, ma il finale di set premia la maggiore concretezza delle ospiti che chiudono 25-22, portandosi sul 2-0. Nel terzo set le gialloblù tentano il tutto per tutto, ma la partenza premia ancora Rimini, che prende un discreto vantaggio (8-13). Sono i servizi velenosi di Agostini che permettono alle cervesi di mettere paura alle avversarie e di recuperare qualche punto prezioso (11-14). La My Mech incassa però un break di 4 punti e Braghiroli chiama l’ultimo timeout a disposizione (12-18). Cervia rimonta ancora una volta (15-19), ma la rincorsa si ferma di fronte all’efficacia di Rimini che si aggiudica il parziale 17-25. Ora la My Mech Cervia, sabato, è attesa dalla trasferta di Sant’Ilario d’Enza sul campo della penultima della classe. 

Il tabellino: My Mech Cervia-Stella Rimini 0-3 (18-25, 22-25, 17-25)

My Mech Cervia: Agostini 8, Calisesi 11, Magnani, Altini 11, Furi 4, Vanzolini 5, Ginesi 1, Petrarca, Giulianelli, Marchi (L1), Fabbri (L2); ne: Mendola, Pardu. All. Braghiroli.

Stella Rimini: Giardi 9, Ambrosini 1, Bologna, Bandini 7, Morosato, Urbinati (L), Francia 17, Giusti 5, Gugnali 9; ne: Ugolini. All. Biselli.

Arbitri: Bacchella di Vigevano e Zoffoli di Cesenatico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lasciano tutto per compiere il giro del mondo senza aerei: "È una cura per l'anima"

  • Cronaca

    Insulta i Carabinieri e manda in frantumi un faro della gazzella: in manette

  • Cronaca

    La vera piadina? "Solo quella romagnola": la sentenza del Tribunale europeo

  • Cronaca

    Ai domiciliari dopo l'aggressione in ospedale, viene sorpreso in bici in Darsena

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: muore per strada dopo una serata con gli amici

  • Arrivano i 48 nuovi autovelox: ecco dove sono i primi 15 installati

  • Serrande abbassate sullo storico locale: "Affitti troppo alti, siamo una località in declino"

  • Tenta il suicidio gettandosi nei Fiumi Uniti, ma resta impigliato tra i canneti: paura per un uomo

  • Tenta il sorpasso, urta il camion e finisce cappottata nel fosso: donna in gravi condizioni

  • Schianto all'incrocio, donna intrappolata nell'auto: è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento