Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alta marea, l'acqua arriva in strada: via Molo Dalmazia chiusa, disagi anche a Cervia - VIDEO

Insiste l'ondata di maltempo sulla Romagna, e l'alta marea continua a fare paura. Sono stazionarie le condizioni delle precipitazioni sul territorio regionale

 

Insiste l'ondata di maltempo sulla Romagna, e l'alta marea continua a fare paura. Sono stazionarie le condizioni delle precipitazioni sul territorio regionale, che continueranno anche nella giornata di sabato e potranno assumere carattere di rovescio, tanto che la Protezione Civile ha diramato un'allerta "gialla" per frane, piene dei fiumi e mareggiate.

A Ravenna venerdì non si sono creati problemi nei lidi sud, mentre via molo Dalmazia è stata chiusa fino al faro per la presenza di acqua in strada, che ha superato i 10-15 centimetri. I controlli proseguiranno per tutto il pomeriggio. Anche a Cervia al momento la marea è in fase calante, il pericolo riguarda le piene dei fiumi che portano a valle anche l'acqua caduta in appennino e le mareggiate favorite da maree e vento. E' stata ripristinata a tempo record la duna erosa dall'ultima mareggiata a Milano Marittima grazie al prezioso intervento della Cooperativa Bagnini spiagge di Cervia. I tecnici comunali, la Protezione Civile e le forze dell'ordine stanno continuando a monitorare costantemente tutto il territorio. Per motivi precauzionali di sicurezza, il Comune di Cervia invita i cittadini a non accedere all'arenile, a moli e banchine. Attenzione a possibili innalzamenti o accumuli dell'acqua nei sottopassi. Per qualsiasi segnalazione di emergenza è possibile chiamare la Polizia locale al numero 0544979251 oppure il 115.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RavennaToday è in caricamento