Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esemplare di squalo elefante al largo di Ravenna: il video

Il video dell'avvistamento è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Cestha, ente di ricerca in campo ambientale che si occupa dello sviluppo di progetti pilota nel campo della protezione delle risorse naturali

 

Avvistato un esemplare di squalo elefante a 12 miglia dalla costa al largo di Ravenna. Completamente innocuo per l'uomo, è un "vorace predatore" di plancton. Il video dell'avvistamento è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Cestha, ente di ricerca in campo ambientale che si occupa dello sviluppo di progetti pilota nel campo della protezione delle risorse naturali. "Ricevere informazioni della presenza di questi splendidi animali, purtroppo tra gli squali a più alto rischio estinizone, è davvero una notizia che ci riempie di gioia", viene evidenziato. L'incontro ravvicinato è stato fatto da un gruppo di pescatori sportivi, che non hanno esitato ad immortalare l'esemplare.

Lo squalo elefante, detto anche cetorino, è una specie di pesce unico rappresentante della famiglia delle Cetorhinidae. E' il secondo pesce esistente più grande al mondo, dopo lo squalo balena. La sua lunghezza, normalmente dell'ordine dei 9 metri per i maschi e 8-9 metri per le femmine, può talora raggiungere i 12 metri, mentre il peso può arrivare sino alle 10 tonnellate.

È un pesce predatore di micro-plancton marino, che cattura nuotando lentamente a bocca aperta grazie alle branchiospine specializzate lunghe una decina di centimetri. I denti, seppur molto numerosi e disposti in cinque file parallele, sono corti e relativamente deboli. Tale squalo non rappresenta quindi un pericolo per la maggior parte dei vertebrati. Diffuso in quasi tutti i mari temperati, lo squalo elefante si trova anche nel Mar Mediterraneo. Il precedente avvistamento risale a circa quattro anni fa nel cervese.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RavennaToday è in caricamento