Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sgarbi elogia la resilienza di Milano Marittima: "Altrove ci si lamenterebbe, in Romagna si combatte" - VIDEO

Il critico d'arte ha dedicato un pensiero a Milano Marittima e al coraggio dei suoi abitanti, che dopo la tromba d'aria nel giro di poche ore sono riusciti a riportare la situazione alla normalità

 

Dopo Massimo Gramellini, anche Vittorio Sgarbi ha dedicato un pensiero a Milano Marittima e al coraggio dei suoi abitanti, che dopo la tromba d'aria del 10 luglio nel giro di poche ore sono riusciti a riportare la situazione alla normalità. "Da bambino ho passato le vacanze a Milano Marittima, piena di alberi meravigliosi, e l'idea che siano stati abbattuti come birilli mi ha dato malinconia e anche il segno di un'ingratitudine del cielo - commenta il critico d'arte in un video postato sul proprio profilo Facebook - Dio è negli uomini, per questo credo che dopo quello che è accaduto sia inutile pensare al destino, ma sia utile invece pensare alla forza che è dentro di noi. Mi piace pensare che in un luogo in cui sono stato più di 50 anni fa ci sono persone così attive, così forti e così capaci che in pochi giorni hanno fatto dimenticare la tempesta. Altrove si piangerebbe su se stessi, ci si lamenterebbe di un destino ingrato, ci si chiederebbe perchè Dio si è distratto. In Romagna si riparte, si combatte, si vince: quegli alberi rinascono nella nostra memoria, sono vivi dentro di noi e Milano Marittima è quella che è sempre stata, grazie ai romagnoli che combattono con la forza e l'anima: è la prova che Dio c'è".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RavennaToday è in caricamento