Domenica, 26 Settembre 2021
Animali Bagnara di Romagna

Salvati 5 gattini, ma sono a rischio cecità: si cerca chi voglia adottarli

Purtroppo il randagismo, la mancata sterilizzazione dei gatti adulti e le mancate vaccinazioni possono portare anche a queste ulteriori complicazioni

Mercoledì notte sono stati recuperati 5 gattini con gravi infezioni oculari a rischio cecità a Bagnara di Romagna. "Nel pomeriggio di mercoledì - spiegano i volontari dell'infermeria felina - abbiamo ricevuto la segnalazione della presenza di alcuni cuccioli in una casa disabitata nei pressi di via Pigno a Bagnara di Romagna. Giunti sul posto in serata abbiamo individuato i gattini e poco più tardi anche la presenza della loro mamma. L'Herpesvirus felino è la causa più frequente di malattie oculari nei gatti e il più delle volte provoca congiuntivite bilaterale nei cuccioli e nei gatti giovani".

Purtroppo il randagismo, la mancata sterilizzazione dei gatti adulti e le mancate vaccinazioni possono portare anche a queste ulteriori complicazioni: i cuccioli possono aver contratto l'Herpesvirus direttamente dalla madre. Gli anticorpi della mamma che i gattini hanno acquisito tramite il colostro proteggono i piccoli durante le prime settimane di vita. L'immunità è destinata a svanire dopo poche settimane e se non si interviene subito le speranze di salvare gli occhi sono bassissime. I gattini hanno circa 25 giorni ed ora sono trattati con farmaci specifici a casa di una balia e sono monitorati dalla direttrice sanitaria.

"Abbiamo avuto diversi casi di gattini ciechi - continuano i volontari - adottati in questi anni e possiamo dire che la loro vita scorre come quella dei gatti normali. I cuccioli imparano in fretta e si adeguano a questa condizione sviluppando gli altri sensi, olfatto, tatto, gusto. Sono stati gli stessi adottanti a sorprendersi per primi della capacità di adattamento dei cuccioli perchè li vedevano muoversi nel loro ambiente come se avessero la vista".

"E' chiaro che l'introduzione di un gattino cieco va fatta 'in sicurezza' e per gradi. Occorre preparare una stanza in cui dovranno esserci le ciotole per il cibo e l'acqua e la lettiera. Successivamente occorrerà far conoscere al cucciolo le altre zone della casa. Meglio coprire gli spigoli vivi e tenerlo lontano da eventuali scale. Una volta che il gattino si sarà creato una mappa mentale del nuovo ambiente memorizzerà la posizione degli oggetti e saprà come muoversi. Cerchiamo per questi fratellini una futura adozione del cuore e chi fosse interessato a conoscerli può inviare un messaggio direttamente a balia Ilaria al numero 3465356012".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvati 5 gattini, ma sono a rischio cecità: si cerca chi voglia adottarli

RavennaToday è in caricamento