Attualità

Alessandra Maltoni racconta San Giovanni Battista, la chiesa "della cipolla"

Il saggio dell'autrice ravennate, intitolato "La chiesa della cipolla a due passi da Dante", approfondisce la storia artistica, sociale e spirituale del luogo di culto

Un'iniziativa che parte per omaggiare i 100 anni della nonna, ma finisce per regalare un bel contributo alla storia e alla cultura ravennate. L'autrice ravennate Alessandra Maltoni, infatti, propone un saggio (a breve in libreria) che traccia la storia architettonica, artistica, sociale, spirituale di San Giovanni Battista, chiesa ravennate soprannominata "della cipolla". 

L'edificio, attualmente retto da don Rosino coadiuvato nel suo lavoro da un gruppo di suore, custodisce le spoglie di Padre Torello Scali, scomparso 62 anni fa. Il saggio della Maltoni dedicato a San Giovanni Battista si intitola "La chiesa della cipolla a due passi da Dante". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandra Maltoni racconta San Giovanni Battista, la chiesa "della cipolla"

RavennaToday è in caricamento