Casa Novella, oltre 1200 presenze a "Pasta 'N' Birra"

E il 27 giugno arriva CinemaDivino: per l’occasione il laboratorio di pasta fresca che dà lavoro a persone svantaggiate presenterà l’ultima novità: i ravioli alle erbe

Una grande festa popolare: è così che l’avevano sognata gli organizzatori di Casa Novella, e così è stata. Da venerdì a domenica scorsi, la quarta edizione di Pasta ‘N’ Birra ha radunato a Tebano oltre 1200 persone grazie a una formula vincente che unisce una gustosa proposta gastronomica – la Pasta della Casa e le birre d’abbazia tedesche – a spettacoli artistici e musicali di notevole impatto, anche umano.

“Ringraziamo tutti quelli che sono venuti perché non hanno solo partecipato a una festa, ma a un luogo dove vive un’attività sociale” dice Claudio Mita, referente delle attività di inserimento lavorativo di Casa Novella. Il laboratorio artigianale Pasta Della Casa della cooperativa sociale Botteghe e Mestieri di Casa Novella, dà lavoro a persone svantaggiate: “Non siamo un’isola - prosegue Mita - abbiamo bisogno del sostegno della comunità per essere parte della società: per questo la grande partecipazione è stata così importante per noi.”

I ringraziamenti vanno anche a tutti coloro che hanno reso possibile Pasta ‘N’ Birra, a partire dai 50 volontari che hanno lavorato alla festa e passando per chi si è esibito – particolarmente toccante l’incontro con le danzatrici Nicoletta Tinti e Silvia Bertoluzza – senza dimenticare le tante aziende che hanno contribuito all’organizzazione. Il ricavato della festa verrà utilizzato per finanziare percorsi formativi per persone disabili e svantaggiate all’interno del laboratorio Pasta della Casa.

“Non ci resta che ringraziare davvero tutti - conclude Claudio Mita – e dare appuntamento con la serata CinemaDivino che si terrà giovedì 27 giugno a Casa Fabio Minguzzi, in via Tebano 150, Faenza. Prima del film ‘A star is born’ - inizio proiezione ore 21.15 - dalle 19:30 si potrà cenare con pasta e piadina di nostra produzione, inoltre potrete gustare la nostra ultima creazione: i ravioli alle erbe realizzati con la prima filiera agricola sociale emiliano-romagnola.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento