Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Cervia, rinnovato ed esteso il servizio di monopattini elettrici in sharing

I mezzi sono distribuiti in 25 hub dal confine nord a quello sud del Comune di Cervia. Il servizio è disponibile sia in modo occasionale che in abbonamento

È stato inaugurato un anno fa ed è stato rinnovato giovedì a Cervia il servizio di monopattini elettrici in sharing gestito da Bit Mobility, con una novità: il servizio è stato esteso ad est fino alla SS16, a nord fino al confine con il Lido di Savio e a sud fino al comune di Cesenatico, città in cui l’azienda veronese avvierà il servizio entro fine giugno. I mezzi sono distribuiti in 25 hub con 10 Bit Point a tariffa normale e 4 Bit Point a tariffa scontata. A Cervia e Cesenatico la velocità è limitata ai 20 km/h mentre sul lungomare di Milano Marittima a 15 km/h. 

Il servizio sarà disponibile tramite l’app Bit Mobility, sia in modalità “pay per use”, cioè in modo occasionale, pagando 1 Euro di sblocco iva inclusa e 0,15 cent/min a ogni noleggio, sia attraverso tre formule di abbonamento (Mensile, Orario e Sblocchi).

Tra i servizi previsti per promuovere il rispetto delle regole di circolazione e il corretto parcheggio del mezzo ci sarà innanzitutto il sistema di geolocalizzazione del mezzo in condivisione, che permette un controllo maggiore contro gli episodi di furto e vandalismo. E poi aree di parcheggio obbligatorio, limitazioni di velocità gestite da remoto h24, monopattini di ultima generazione con doppio-freno, batterie intercambiabili e interfaccia vocale. Il controllo dei mezzi è effettuato sia dal personale in giro per la città sia da un servizio di sorveglianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, rinnovato ed esteso il servizio di monopattini elettrici in sharing

RavennaToday è in caricamento