menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsi di teatro per tutti nei Comuni della Bassa Romagna

La scuola di teatro nasce da una squadra di esperti uniti dal desiderio comune di promuovere il linguaggio teatrale attraverso corsi extra scolastici e laboratori all’interno delle scuole

Tornano i corsi di teatro per bambini e ragazzi della scuola di teatro stabile “La Bassa”. Nei Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Cotignola, Fusignano e Lugo riprendono infatti le lezioni teatrali, che si concluderanno a maggio con uno spettacolo creato insieme ai ragazzi partecipanti. I corsi sono stati divisi per fasce di età e sono rivolti a bambini che frequentano la scuola elementare, ragazzi delle scuole medie, adolescenti che frequentano le scuole superiori e giovani dai 19 ai 25 anni.

“Vedere una scuola di teatro come questa che si diffonde sempre più nel nostro territorio, coinvolgendo nuovi comuni rispetto all’anno scorso, non può che farci piacere – ha dichiarato il presidente dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari - L’Unione supporta iniziative dedicate alla cultura come questa perché consentono a bambini e ragazzi della Bassa Romagna di avere l’occasione per confrontarsi con se stessi e le proprio emozioni ma soprattutto con altri coetanei che condividono la stessa passione". “Siamo molto soddisfatti di avere anche quest’anno in Bassa Romagna i corsi della scuola di teatro La Bassa, con una proposta ancora più completa e il coinvolgimento di nuovi Comuni – ha aggiunto il sindaco referente per la Cultura dell’Ucbr Riccardo Francone -. Le lezioni che da tre anni propone questa scuola di teatro hanno risvegliato nei giovani il desiderio di fare teatro e noi non possiamo che vedere in positivo questa sinergia che si è creata nel territorio per mettere a disposizione dei nostri ragazzi un’opportunità come questa”.

Si comincia lunedì 1 ottobre a Cotignola presso il Teatro Binario, in via Vassura 22. Per i ragazzi tra gli 11 e i 14 anni sono in programma i corsi tutti i lunedì fino a maggio dalle 15 alle 16.30, mentre per i bambini dai 6 ai 10 anni l’appuntamento è nelle stesse giornate dalle 16.45 alle 18.15. Sono due le lezioni per gli adolescenti e i giovani fino ai 25 anni: tutti i lunedì dalle 18.30 alle 20.30 per il corso di II livello e tutti i martedì dal 2 ottobre dalle 18.45 alle 20.30 per il I livello.

Lunedì 1 ottobre iniziano i corsi anche a Bagnacavallo, nella sala ex Acrilico di via Togliatti. L’appuntamento è tutti i lunedì dalle 15 alle 16.30 per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni e i giovedì (a partire dal 4 ottobre) dalle 17 alle 19 per gli adolescenti dai 15 ai 18 anni.

A Bagnara di Romagna primo appuntamento martedì 2 ottobre nella sala polivalente di largo della Libertà 37. Dalle 15 alle 16.30, ogni martedì, ci saranno i corsi per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni, mentre dalle 16.45 alle 18.15 spazio ai bambini dai 6 ai 10 anni.

Partono il 2 ottobre i corsi a Lugo, nella saletta 2 Agosto di via di Giù e proseguiranno fino a maggio tutti i martedì dalle 15 alle 16.30 per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni e dalle 16.45 alle 18.15 per i bambini dai 6 ai 10 anni.

Da mercoledì 3 ottobre al via i corsi di Alfonsine, ospitati nella Casa in Comune di piazza Monti. Dalle 15 alle 16.30, per tutti i mercoledì fino a maggio, sono previste le lezioni per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni e dalle 16.45 alle 18.15 per i bambini dai 6 ai 10 anni. ? ??

I corsi quest’anno arrivano anche a Voltana di Lugo, nella Casa del popolo di via Fiumazzo 647. Da giovedì 4 ottobre, per tutti i giovedì, appuntamento dalle 15 alle 16.30 per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni e dalle 16.45 alle 18.15 per i bambini dai 6 ai 10 anni.

Infine, da venerdì 5 ottobre è il turno di Fusignano. Per tutti i venerdì la sala ricreatorio, in corso Emaldi 32, ospiterà il corso per ragazzi dagli 11 ai 14 anni dalle 15 alle 16.30 e per bambini dai 6 ai 10 anni dalle 16.45 alle 18.15.

I primi due incontri sono gratuiti e liberi a tutti. Sono sette i docenti del corso, tutti attivi nell’ambito dell’insegnamento e/o della formazione teatrale: Barbara Bovoli, Serena Radicioni, Elda Tabanelli, Roberto Xella, Carlo Sella, Andrea Marchi e Piero Nabe Zama. Il progetto è nato a novembre 2016 dalla collaborazione fra diverse realtà associative che si occupano di teatro, come Teen Theatre, Una Tantum e Atuttotondo Spettacoli. La scuola di teatro nasce da una squadra di esperti uniti dal desiderio comune di promuovere il linguaggio teatrale attraverso corsi extra scolastici e laboratori all’interno delle scuole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento