menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dall'orto sociale partono tre tirocini per persone svantaggiate

Tramite una formazione retribuita e imparando il mestiere del contadino, si intende accompagnare persone inoccupate e con situazione di svantaggio sociale in un percorso di autonomia

Utilizzare il lavoro come strumento di integrazione attraverso l’attività agricola e la conoscenza del lavoro contadino. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, il progetto “Terra Condivisa”, promosso da Caritas diocesana di Faenza-Modigliana con Farsi Prossimo Odv - arrivato al suo terzo anno di attività - non si è mai fermato. Infatti grazie al lavoro degli operatori e dei volontari dell’associazione, lo scorso anno sono stati coinvolti cinque tirocinanti che sono stati accompagnati in un percorso volto ad acquisire competenze agricole da poter utilizzare per la ricerca del lavoro.

E nel 2021 partono tre nuovi tirocini grazie alla collaborazione con i Servizi alla Comunità del territorio, con il Centro di ascolto diocesano e con le Caritas parrocchiali della diocesi. I primi due hanno iniziato la loro attività nell’orto il 29 marzo mentre il terzo è partito l’8 aprile. Terra, lavoro e persone sono i cardini di questo progetto: tramite una formazione retribuita e imparando il mestiere del contadino nell’orto di ‘Terra Condivisa’ a Castel Raniero, sulle colline nei pressi di Faenza, si vuole accompagnare persone inoccupate e con situazione di svantaggio sociale in un percorso di autonomia, così che, una volta acquisite competenze spendibili nel mercato del lavoro, sia facilitato il loro inserimento nel tessuto produttivo locale. I tirocinanti, affiancati da un tutor, lavoreranno nell’orto e acquisiranno competenze nella coltivazione e raccolta delle orticole: a queste si affiancano altre competenze di base come la capacità di lavorare in team, portare a termine le mansioni con responsabilità, la relazione con tutti gli attori che ruotano attorno all’orto solidale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento