Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Dalla piadina alla sfoglia: partono i corsi per imparare le ricette della cucina tradizionale

"Una proposta ricca di laboratori di degustazione e di scoperta dei prodotti locali", commenta l'assessore al Turismo Costantini

Spazio alle tradizioni della cucina regionale. Il Mercato Coperto di Ravenna, in collaborazione con l'Assessorato al Turismo, ha messo a punto vere e proprie esperienze di gusto e laboratori, di diversa durata in base alla tipologia, per cimentarsi ad imparare a “fare da se” i migliori piatti della tradizione regionale. Si va dal corso per preparare una vera piadina romagnola alla degustazione di olii o di formaggi, al laboratorio per imparare a tirare la sfoglia e preparare la pasta fresca affiancati da una originale sfoglina.

Experience e laboratori sono destinati a un pubblico eterogeneo, da cittadini desiderosi di scoprire o approfondire nuovi aspetti del mondo del vino o del cibo o cimentarsi con le mani in pasta, a turisti che intendono scoprire i segreti della pasta fresca o della piadina o delle eccellenze gastronomiche ed enologiche. I laboratori si svolgono con personale esperto e dedicato, da sommelier a veri e propri tutor, passando per le maestre sfogline, e possono essere sia in italiano che in inglese. Tutti gli appuntamenti possono essere prenotati nei giorni e negli orari disponibili sul sito del Mercato Coperto e su Ravenna Experience.

Tra le proposte c'è il laboratorio per imparare a preparare i cappelletti, con un kit completo di tagliere, mattarello, rotella per tagliare la pasta e gli ingredienti necessari. Poi naturalemente la piadina, i segreti per cucinarla e poi una meritata degustazione. Infine, il laboratorio di conoscenza del gelato - "L’arte del gelato", per imparare i segreti della lavorazione artigianale direttamente da chi ne è l’artefice.

"L'enogastronomia è un fattore importantissimo per la scelta di una destinazione da parte del turista. Per questo avere una proposta ricca di laboratori di degustazione e di scoperta dei prodotti locali sono un servizio prezioso che valorizza Ravenna - sottolinea l'Assessore Giacomo Costantini - Il Mercato Coperto con la sua storia e a pochi passi dai principali monumenti è il tempio ideale per immergersi nella nostra realtà agroalimentare Romagnola e Made in Italy: formaggi, olio, vini, pasta fresca, gelato. Sono molto soddisfatto del lavoro fatto insieme in questi mesi grazie al Mercato Coperto e a Ravenna Incoming".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla piadina alla sfoglia: partono i corsi per imparare le ricette della cucina tradizionale

RavennaToday è in caricamento