Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Dante, Teodora, Sant'Apollinare e Byron portano i turisti alla scoperta delle 'Vie di Ravenna'

I personaggi storici saranno presenti nelle affissioni dei capoluoghi dell’Emilia-Romagna, invitando a venire a Ravenna con la frase di Arnaldo Momigliano “Quando voglio capire la storia d'Italia, prendo un treno e vado a Ravenna”

Per cogliere le opportunità rappresentante dalla possibilità di tornare a viaggiare, l’assessorato al Turismo del Comune di Ravenna, che in questi mesi ha continuato a lavorare su azioni promozionali del territorio, sta lanciando alcune nuove iniziative: una campagna di affissioni in tutte le città capoluogo di provincia dell’Emilia Romagna e nella stazione di Bologna, ispirata a contenuti creativi realizzati da Ravenna Tourism, e una campagna radiofonica a livello regionale su Radio International e su Radio Italia anni 60. Partirà anche una campagna affissioni nei grandi impianti e aree autostradali realizzata in collaborazione con Visit Romagna.

La campagna affissioni, in particolare, è dedicata a illustrazioni di sette personaggi che rappresentano i temi de Le vie di Ravenna: Sant’Apollinare per le vie dei Monumenti Unesco, Teodora per le vie del Mosaico, Cesare Augusto per le vie dell’archeologia, Dante per le vie di Dante, Byron per le vie dei Poeti, uno chef per le vie del Gusto, l’airone cenerino per le vie del mare e della Natura.

I personaggi storici, disegnati da Ahmet Poljac - diplomato all’Istituto superiore per le industrie artistiche di Faenza, che ha coltivato il suo interesse per la grafica e l'illustrazione fin da piccolo, disegnando fumetti ispirati ai cartoni giapponesi e ai fumetti americani - saranno presenti nelle affissioni dei capoluoghi dell’Emilia-Romagna, invitando a venire a Ravenna con la frase di Arnaldo Momigliano “Quando voglio capire la storia d'Italia, prendo un treno e vado a Ravenna”. Tutti i personaggi saranno poi i protagonisti di un investimento pubblicitario all’interno della stazione di Bologna. La stessa campagna viene poi proposta come installazione in via Zirardini, creando una sorta di allestimento temporaneo di grande impatto visivo in centro storico.

“Un invito – spiega Giacomo Costantini, assessore al Turismo - a venire e scoprire la nostra città. In un anno nel quale specialmente i nostri ragazzi e le nostre ragazze hanno dovuto rinunciare alle gite scolastiche e si sono dovuti misurare con la didattica a distanza, noi mandiamo un messaggio di benvenuto a tutti coloro che decideranno di conoscere Ravenna e le meraviglie offerte dalla città. In un momento di ripresa, con tutti i monumenti aperti, il nuovo Museo Dante e le mostre a lui dedicate, oltre alle tante proposte di visita guidata nel centro storico e nei percorsi naturalistici, abbiamo voluto potenziare la comunicazione di Ravenna integrando il lavoro fatto in sinergia con Regione e Visit Romagna, che ci ha visti impegnati in workshop online per operatori sia italiani che di specifici mercati esteri, e lanciare importanti campagne web e televisive su città d'arte e balneare con testimonial di eccellenza”.

La campagna affissioni propone inoltre ai visitatori della città che acquisteranno una visita guidata in partenza dallo Iat di piazza San Francesco l’omaggio a tutti minori di 18 anni (info e prenotazioni visite guidate su www.ravennaexperience.it o telefonicamente al 0544482838).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dante, Teodora, Sant'Apollinare e Byron portano i turisti alla scoperta delle 'Vie di Ravenna'

RavennaToday è in caricamento