menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diventare Tecnico superiore per la gestione degli impianti energetici: due open day

“Affronta il futuro con energia” è lo slogan che rilancia l’istituzione del corso biennale post diploma per Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici

“Affronta il futuro con energia” è lo slogan che rilancia l’istituzione del corso biennale post diploma per Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici le cui iscrizioni si possono effettuare fino al 21 novembre. Venerdì 16 e sabato 17 novembre, dalle 10 alle 12.30, nell'Istituto tecnico Nullo Baldini, si terranno gli open day promossi per consentire la migliore conoscenza del programma di studi e delle opportunità del corso. All'incontro interverrà il direttore del corso, Lilia Pellizzari, e gli esponenti degli enti di formazione, studenti e diplomati del corso stesso.

Ridurre l’impatto sull’ambiente delle attività produttive è lo scopo che le grandi multinazionali, così come le medie/piccole aziende, si sono poste per il futuro prossimo. Questa figura professionale è molto richiesta in quanto si occupa di migliorare l’utilizzo delle fonti energetiche per l’intera struttura aziendale, dagli impianti di produzione agli uffici. Il titolo, rilasciato dai corsi ITS, è riconosciuto in tutto il territorio nazionale ed europeo e corrisponde al V° livello EQF dell’Unione Europea e offre interessanti opportunità di occupazione.  Il corso, che si svolgerà nell’Istituto tecnico industriale statale Nullo Baldini, è rivolto a chi è in possesso del diploma di scuola media superiore o di un diploma di laurea e può costituire una buona occasione formativa per gli universitari “fuori corso” o per i diplomati in attesa di occupazione e rappresenta un’importante opportunità di inserimento occupazionale.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo corso – sostiene l’assessore allo Sviluppo economico Massimo Cameliani – In sette anni dalla sua attivazione l’80% dei frequentanti ha trovato lavoro grazie a quest’esperienza”. Il corso è promosso dalla Fondazione ITS TEC (Istituto tecnico superiore Territorio Energia Costruire), che ha come soci fondatori oltre all’ITI Baldini, il Comune di Ravenna, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, l’Università di Bologna, Ecipar, Formart, Irecoop, Il Sestante. Collaborano alla sua realizzazione Cna, Confartigianato, Confindustria e circa ottanta aziende del territorio emiliano-romagnolo. Queste ultime forniscono docenze, accolgono in stage gli studenti e mettono a disposizione i loro impianti per visite guidate. La domanda può essere consegnata o spedita alla segreteria organizzativa: Istituto tecnico industriale statale Nullo Baldini via Marconi 2, tel. 0544404002.

L’attività didattica è suddivisa in quattro semestri e si concluderà entro luglio 2020. Sono previste 2.000 ore di attività, delle quali circa 800 di tirocinio e project work, realizzati in stretto raccordo con le aziende del settore di riferimento, anche all'estero; oltre il 70% delle attività di docenza sono affidate a esperti provenienti dal mondo imprenditoriale, il restante a docenti universitari o della scuola. Oltre al diploma di Tecnico Superiore è possibile acquisire gratuitamente le certificazioni ECDL e linguistica Inglese B2, per tutte le attività didattiche e di stage non sono previsti costi per i corsisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento