rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Giornate Fai: oltre mille visitatori nei luoghi aperti della provincia

Il Fai: "Le Giornate di Primavera sono state l’occasione per tornare, in sicurezza, a visitare i luoghi della cultura contribuendo a realizzare i progetti di riqualificazione e restauro"

Sono stati più di mille i visitatori che, nell’intera provincia di Ravenna, lo scorso fine settimana hanno partecipato alle aperture organizzate dalla delegazione Fai di Ravenna per le Giornate di Primavera. I Giardini Pubblici di Ravenna, l’Oasi della Villa Romana di Russi, il roseto dell’Istituto Professionale Persolino-Strocchi a Faenza e il Podere Pantaleone a Bagnacavallo, insieme alla Chiesa di Santa Maria del Suffragio a Cervia, hanno accolto i visitatori in sicurezza e nel pieno rispetto della normativa per la prevenzione del contagio. 

Moltissimi anche i volontari coinvolti, dai giovani Apprendisti Ciceroni ai volontari dell’Associazione Lestes ASP di Bagnacavallo della ProLoco di Russi e del WWF, che hanno curato le visite a Ravenna e Bagnacavallo, a Russi. In ogni luogo aperto il personale della Protezione Civile e dell’Associazione Carabinieri Volontari ha garantito la propria presenza. 

"Le Giornate di Primavera sono state l’occasione - comunica il Fai - per i tanti visitatori per tornare, in sicurezza, a visitare i luoghi della cultura e gli ambienti naturali, contribuendo a realizzare i progetti di riqualificazione e restauro del Fai - Fondo Ambiente Italiano e partecipando all’esperienza formativa dei giovani Apprendisti Ciceroni. Due giornate di festa, di scoperta, di emozione e di conoscenza, vissute all’insegna dell’impegno sociale e della condivisione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate Fai: oltre mille visitatori nei luoghi aperti della provincia

RavennaToday è in caricamento