Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Gli studenti di Lugo presentano le proprie idee per il futuro: "Meno sprechi, più attività all'aria aperta"

Nel corso dell'incontro conclusivo del percorso didattico legato ad Agenda2030, gli studenti presenteranno ail loro programma di azioni per migliorare la sostenibilità della scuola

Sabato si terrà online l'incontro conclusivo del percorso didattico “Agenda2030 - A scuola la sostenibilità come processo di apprendimento”, di cui i ragazzi e le ragazze della 3C e 4B di Scienze umane del Liceo di Lugo sono stati protagonisti nel corso dell'anno scolastico 2020/21.

Gli studenti presenteranno alle autorità scolastiche e locali il loro programma di azioni di miglioramento per la sostenibilità della scuola e del territorio in cui vivono: i temi prioritari individuati riguardano la conoscenza del territorio, l’offerta di attività all’aria aperta, la promozione dell’uso della bicicletta e la riduzione degli sprechi e dei rifiuti. Le proposte sono maturate dai confronti a più voci fatti nel corso dell'anno, in cui esperti del pubblici e privati sono stati invitati e intervistati.

Il percorso, promosso dal Ceas Bassa Romagna con Arpae e la Rete di educazione alla sostenibilità regionale, si è concentrato sull’obiettivo europeo “Città sostenibili”, con lo scopo prioritario di tradurre l'obiettivo globale dell’Agenda 2030 in passi di cambiamento locali, anzi “localissimi”, per il liceo e i suoi studenti, cittadini della Bassa Romagna. Il 5 giugno è stato scelto come data simbolica per la divulgazione del percorso fatto poiché ricorre la Giornata mondiale dell’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti di Lugo presentano le proprie idee per il futuro: "Meno sprechi, più attività all'aria aperta"

RavennaToday è in caricamento