I carabinieri celebrano la patrona della "Virgo Fidelis"

Sabato mattina a Ravenna, presso la Chiesa “S. Maria del Torrione” don Alberto Brunelli, vicario generale dell’Arcidiocesi di Ravenna e Cervia, e il parroco Paolo Pasini, hanno celebrato la messa della “Virgo Fidelis”

Sabato mattina a Ravenna, presso la Chiesa “S. Maria del Torrione” don Alberto Brunelli, vicario generale dell’Arcidiocesi di Ravenna e Cervia, e il parroco Paolo Pasini, nel pieno rispetto della stringente normativa sulla prevenzione del contagio da COVID-19, hanno celebrato la messa in occasione della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri, nonché del 79° anniversario della “Battaglia di Culqualber”. L’immagine ufficiale di S. Maria “Virgo Fidelis”, nel bassorilievo in gesso dorato custodito presso la cappella del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma, coglie l’evento misterioso e unico dell’Annunciazione. Il “Si” della Vergine alla volontà di Dio rappresenta un momento umile, senza riserve e di assoluta fedeltà. Anche i Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima hanno celebrato la ricorrenza. Alla funzione, officiata da Don Pierre Laurent Cabantous nella Concattedrale di Santa Maria Assunta di Cervia, oltre ai Carabinieri in servizio e in congedo della Compagnia Carabinieri di Cervia – Milano Marittima, hanno partecipato anche le Autorità civili e militari, nonché tutti i cittadini che hanno voluto stringersi attorno all’Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento