Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

'Il genitore che fa la differenza': conferenze su sport e adolescenza

Quattro incontri aperti a tutti ma rivolti in particolare ad educatori, genitori e coach, nel Centro sociale il Salice in via Malatesta 22

Dopo il successo nel 2019 del ciclo di conferenze "Il genitore che fa la differenza", che ha registrato 750 presenze, anche quest'anno l'associazione sportiva dilettantistica Mezzano, in compartecipazione con il Comune - assessorato al Decentramento, organizza quattro incontri aperti a tutti ma rivolti in particolare ad educatori, genitori e coach, nel Centro sociale il Salice in via Malatesta 22.

Si comincia mercoledì 12 febbraio alle 20.15 sul tema “Lo sport come scuola di vita” con gli interventi di Josefa Idem e della psicologa Federica Mazza. In questa seconda edizione, con l’aiuto di esperti, si discuterà dello sport come risorsa per la vita, della collaborazione tra ambiti educativi, di dipendenze e di giusta alimentazione, per accompagnare nel modo migliore i ragazzi e le ragazze durante l’adolescenza. Inoltre per le scuole medie di Mezzano è stato riservato un incontro in orario scolastico con la testimonianza della Fondazione Ema Il Pesciolino rosso, impegnata nel contrasto alle dipendenze da droghe. Gli incontri si terranno mercoledì 12 e 19 febbraio, 11 e 18 marzo, tutti con inizio alle 20.15, nel Centro sociale Il Salice, in via Malatesta 22, a Mezzano.

Il programma

Mercoledì 12 febbraio: Josefa Idem e Federica Mazza - Lo sport come scuola di vita; mercoledì 19 febbraio: Josefa Idem e Federica Mazza - Uno per tutti e tutti per uno - dialogo sull’alleanza educativa fra scuola, sport, ambiente religioso e famiglia; mercoledì 11 marzo: 10.30 incontro coi ragazzi presso le scuole medie; 20.15 Carolina Bocca Senza pelle: affrontare le dipendenze dei ragazzi nell’adolescenza; mercoledì 18 marzo: Marta Baldini - Alimentazione e sport

Relatrici delle serate

Josefa Idem, dottore in Psicologia, Area psicologica nazionale del settore Giovanile e Scolastico Figc; Federica Mazza, psicologa-psicoterapeuta, docente e coordinatrice regionale E-R dell’Area psicologica del settore Giovanile e Scolastico Figc; Carolina Bocca, counselor sistemica relazionale co-costruzionista, imprenditrice nel campo del marketing e della comunicazione; Marta Baldini, dottore in Dietistica e Scienze motorie, da oltre 15 anni si occupa di alimentazione e sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Il genitore che fa la differenza': conferenze su sport e adolescenza

RavennaToday è in caricamento