Il Mei si avvicina al gran finale, tra gli ospiti Omar Pedrini e Ghigo Renzulli

Al festival degli Indipendenti musica, fiera del disco e dell'editoria. Piazza del Popolo festeggia con tantissimi appuntamenti

Prosegue con successo il Mei 2020, il Festival della Musica Indipendente italiana che da 25 anni è punto d’incontro tra le realtà che hanno fatto la storia della musica italiana, i nuovi talenti più affermati e gli artisti emergenti più promettenti della scena. E domenica per il gran finale ci ancora tanti appuntamenti con musica dal vivo, presentazioni letterarie e convegni.

In Piazza del Popolo, Omar Pedrini riceverà la Targa per i 25 anni di “2020 Speedball”, quinto album dei Timoria, che anticipava in tempi non sospetti il tema della realtà virtuale, rivelandosi profetico per i temi ecologici trattati. L’artista si esibirà dal vivo e presenterà il libro di cui ha curato la prefazione “L’osteria del palco. Storie gastromusicali di musicisti on the road” (Polaris Editore) insieme all’autrice Francesca Amodio. Il libro raccoglie 25 interviste ad alcuni degli artisti che in questi 25 anni hanno segnato la storia del MEI: dagli Zen Circus a Fulminacci, da La Rappresentante di Lista a Riccardo Sinigallia, dai Perturbazione a Mauro Ermanno Giovanardi.

Atteso anche Ghigo Renzulli, premiato per i 40 anni di attività e carriera. Per l’occasione presenterà il suo progetto strumentale “No Vox”, in uscita in autunno, e il libro “New wave a Firenze. Anni in movimento” (Zona Music Books) assieme allo scrittore Bruno Casini. Al Palazzo delle Esposizioni proseguirà la nuova Fiera del Disco a cura di Federico Pozone, insieme all’Expo degli strumenti musicali curata da Claudio Formisano. Piazza del Popolo, invece, ospiterà la Fiera dell’Editoria Indipendente coordinata da Massimo Roccaforte e il tradizionale Mercato Vintage a cura di Serena Lambertucci.

Il programma

Sala del Consiglio Comunale della Residenza Municipale, ore 9.30
Forum del giornalismo musicale a cura di Enrico Deregibus in collaborazione con il settimanale “Il Piccolo”. Seminario con Alessandra Izzo (che presenterà il volume “She rocks! Giornalismo musicale al femminile” edito da Volo libero), Alba Solaro (che parlerà su “La musica e il giornalismo musicale ieri e oggi”), Francesco Prisco (sul tema “La music economy: ormai è liquida anche la musica”) e Claudia Barcellona (che interverrà su “La tutela della filiera musicale, audiovisiva e dello spettacolo dal vivo”). Si tratta di un corso accreditato come “formazione professionale continua” per gli iscritti all’ordine dei giornalisti (che devono iscriversi sulla piattaforma Sigef), ma aperto anche ai non iscritti in qualità di uditori.

Sala Gialla – Comune di Faenza, dalle 10 alle 11
“Esibirsi in regola ai tempi del Covid-19” a cura di Giuliano Biasin
Ore 11-13, “Digital Management e monetizzazione” per imparare a gestire il digitale e farlo fruttare al meglio attraverso Spotify, Instragram, YouTube, merchandising e altre forme di monetizzazione con Fabrizio Galassi

Salesiani 2.0 (Via San Giovanni Bosco, 1), ore 9-11.30
Workshop di formazione per Musicisti con Gianni Maroccolo.
Presentazione dell’album “Testimone di passaggio” di Flavio Ferri (Delta V) e del libro “Autoritratto in vinile” di Luca Ragagnin.

Spazio Corona – Piazza della Libertà, dalle 14
Andrea Salini Band, Paola Bivona Walter Silvestrelli (vincitori Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore), Cristiano Turrini (vincitore Jam Stage 2020), OneManPier, Watt, Fabrizio Tavernelli (Materiali Musicali), Gipsy Fiorucci (vincitrice San Luca Sound), Skaperol (Isola Tobia Label), Massimo Francescon (Vincitore Rock Targato Italia), Nicolò Protto (Duel Cantautori a confronto), Hotel Monroe, Amnesya (Turno il palco), Le Canzoni Giuste (Beyon Sound Music), Enten Hitti. Inoltre: Speciale Materiale Resistente 2.0 con Lennon Kelly e i vincitori del Contest 2020.

Piazza del Popolo, dalle ore 16.30
Apertura con Balto. Presentazione del libro “L’Osteria del Palco” con Omar Pedrini e Francesca Amodio seguiti da Giordano Sangiorgi e Daniele Bosi. Esibizione Omar Pedrini e premiazione per i 25 anni di 2020 Speedball
Ghigo Renzulli ritira il premio per l’attività e la carriera e presenta il libro “New Wave a Firenze” insieme all’autore Bruno Casini. Premio per i 40 anni di carriera a Gianni Maroccolo e concerto con la partecipazione di Edda.

L’ingresso alla manifestazione sarà ad offerta libera a sostegno dei Lavoratori dello Spettacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento