Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

In bici fra le eccellenze gastronomiche e culturali: parte il 'Ravenna Green Tour'

Un'iniziativa che unisce mobilità sostenibile, turismo slow e bellezze storico-architettoniche dl territorio: una serie di itinerari ciclabili sicuri, adatti per le famiglie e ricchi di fascino

Coldiretti Ravenna, Terranostra, Campagna Amica e Fiab Ravenna (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) lanciano il progetto 'Ravenna Green Tour' nato per promuovere le eccellenze del nostro territorio in un'ottica di turismo sostenibile e di agri-vacanza ecologica. L'obiettivo dell’iniziativa è valorizzare ulteriormente il cicloturismo, attività di fruizione del territorio “slow” che consente di visitare ad impatto quasi zero la provincia di Ravenna e di conoscerne aspetti (ambientali, paesaggistici, rurali, culturali) che normalmente, nella fretta di tutti i giorni o con la tradizionale vacanza 'mordi e fuggi', difficilmente si riescono a cogliere.

Attraverso la definizione di percorsi che si snodano tra piste ciclabili circondate dal verde (tracciati che seguendo il corso dei fiumi consentono anche di attraversare l’intera provincia, dalla collina al mare) unite alla cosiddetta viabilità secondaria o di servizio alle aziende agricole, Ravenna Green Tour propone itinerari ciclabili sicuri, adatti anche a famiglie, ricchi di fascino perché immersi nella campagna e nelle bellezze storico-architettoniche delle quali il nostro territorio è particolarmente ricco.

I singoli percorsi tematici, mappati e geolocalizzati da Fiab Ravenna, riportano la presenza di agriturismi per momenti di ristoro all’insegna della vera cucina contadina e per una rigenerante notturna (oltre che per altre attività ricreative,  come piscina, spa, sport, equitazione) e indicano anche le aziende della rete a km zero Campagna Amica presenti lungo il tracciato nelle quali è possibile fare tappa per vivere esperienze uniche: conoscere le caratteristiche delle coltivazioni e produzioni tipiche del territorio raccontate direttamente dalla viva voce del produttore-contadino, acquistare prodotti 100% agricoli, fare degustazioni guidate (vino e olio), cimentarsi nella preparazione di ricette tipiche affiancati dai cuochi contadini dei nostri agriturismi e ancora visitare cantine, frantoi, fattorie didattiche, ecc.

Lungo i percorsi gli aspetti agricoli e rurali si contaminano con gli aspetti storico/naturalistici del luogo rendendo possibile al cicloturista anche la scoperta di angoli paesaggistici molto spesso esclusi dalle ‘rotte classiche’ del turismo abituale e di massa, ma al contempo ricchi di fascino, pensiamo ad esempio a chiese, casali, laghetti, cippi, scorci panoramici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici fra le eccellenze gastronomiche e culturali: parte il 'Ravenna Green Tour'

RavennaToday è in caricamento