In tv il documentario "Erisilio. Il Cardinal Tonini, i media come pulpito"

Il documentario propone riflessioni e ricordi di personalità religiose e laiche sull’azione ecclesiale, sociale e caritativa del Cardinale

In occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono della stampa cattolica, dei giornalisti, degli scrittori e degli autori, Tv2000 trasmette il documentario "Ersilio. Il Cardinal Tonini, i media come pulpito" giovedì 24 gennaio alle 21.05.

Il documentario, prodotto da Edizioni Moderna con il Patrocinio dell'Arcidiocesi di Ravenna - Cervia, curato Roberto Vecchi e Nicola Montese e dallo scrittore Paolo Gambi, nasce da un’idea del giornalista Simone Ortolani e propone riflessioni e ricordi di personalità religiose e laiche sull’azione ecclesiale, sociale e caritativa del Cardinale, tra i quali Maurizio Costanzo, Bruno Vespa, Piero Chiambretti, Don Antonio Mazzi, Ferruccio de Bortoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un pezzo di pane, volersi bene e la coscienza netta”. Queste semplici parole sono la sintesi di vita del Cardinale Ersilio Tonini, uomo di profonda cultura, vescovo che ha voluto avvicinarsi ai lontani e prendersi cura degli ultimi, opinion leader capace di decifrare la complessità della società moderna globalizzata, grande comunicatore e giornalista amico di Enzo Biagi e di Sergio Zavoli. Alla partecipazione a trasmissioni televisive con altissimi indici di ascolto, il Pastore di origini piacentine associava anche una grande attenzione alle missioni - dall’America Latina all’Africa -, ai problemi della tossicodipendenza e ai mali dell'anima dei giovani: espressioni, queste, di un dinamismo instancabile a favore degli altri che gli aveva meritato la stima dei Papi: del Beato Paolo VI, che lo elesse Arcivescovo di Ravenna, e di San Giovanni Paolo II, che lo invitò a predicare gli esercizi spirituali alla Curia Romana e che lo creò Cardinale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento