Attualità

In tv il documentario "Erisilio. Il Cardinal Tonini, i media come pulpito"

Il documentario propone riflessioni e ricordi di personalità religiose e laiche sull’azione ecclesiale, sociale e caritativa del Cardinale

In occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono della stampa cattolica, dei giornalisti, degli scrittori e degli autori, Tv2000 trasmette il documentario "Ersilio. Il Cardinal Tonini, i media come pulpito" giovedì 24 gennaio alle 21.05.

Il documentario, prodotto da Edizioni Moderna con il Patrocinio dell'Arcidiocesi di Ravenna - Cervia, curato Roberto Vecchi e Nicola Montese e dallo scrittore Paolo Gambi, nasce da un’idea del giornalista Simone Ortolani e propone riflessioni e ricordi di personalità religiose e laiche sull’azione ecclesiale, sociale e caritativa del Cardinale, tra i quali Maurizio Costanzo, Bruno Vespa, Piero Chiambretti, Don Antonio Mazzi, Ferruccio de Bortoli.

“Un pezzo di pane, volersi bene e la coscienza netta”. Queste semplici parole sono la sintesi di vita del Cardinale Ersilio Tonini, uomo di profonda cultura, vescovo che ha voluto avvicinarsi ai lontani e prendersi cura degli ultimi, opinion leader capace di decifrare la complessità della società moderna globalizzata, grande comunicatore e giornalista amico di Enzo Biagi e di Sergio Zavoli. Alla partecipazione a trasmissioni televisive con altissimi indici di ascolto, il Pastore di origini piacentine associava anche una grande attenzione alle missioni - dall’America Latina all’Africa -, ai problemi della tossicodipendenza e ai mali dell'anima dei giovani: espressioni, queste, di un dinamismo instancabile a favore degli altri che gli aveva meritato la stima dei Papi: del Beato Paolo VI, che lo elesse Arcivescovo di Ravenna, e di San Giovanni Paolo II, che lo invitò a predicare gli esercizi spirituali alla Curia Romana e che lo creò Cardinale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tv il documentario "Erisilio. Il Cardinal Tonini, i media come pulpito"

RavennaToday è in caricamento