A teatro le più celebri melodie dai grandi classici Disney: intervista al direttore Nicola Nieddu

Parla Nicola Nieddu, che domenica dirigerà il concerto dedicato alle più celebri melodie dai grandi classici Disney

Debutta la quarta Stagione di "Moments Musicaux" al Teatro Comunale Walter Chiari: dalle colonne sonore del cinema d'animazione al musical e dalla grande opera lirica al balletto all'essai, la popolare Rassegna targata LaCorelli e realizzata con il sostegno del Comune di Cervia promette anche quest'anno un cartellone musicale vario e di qualità. Il sipario si alza domani, domenica 24 febbraio alle ore 18.oo con "Dreaming Melodies, musiche dal magico mondo Disney": protagonista l'Ensemble orchestrale Tempo Primo, impegnato in un viaggio nella fantasia al suono dei grandi classici dell'animazione Disney, con le voci di Cecilia Ottaviani, Daniela Peroni e Luca Balbi.  Abbiamo incontrato Nicola Nieddu, a cui sono affidati arrangiamenti e direzione del concerto, e che ha saputo realizzare un interessante e raffinato adattamento musicale delle celebri melodie, capace di fondere più stili in un sapiente mix tra classico e moderno.

"Arrangiatore, fonico e musicista, sei un ottimo rappresentante dell'idea più moderna del "fare" musica: da dove sei partito e in che modo ognuna di queste attività influenza il tuo percorso?"

"La passione per la musica in me è nata per caso alle scuole elementari, quando vennero a mostrarci per la prima volta alcuni strumenti musicali: io mi innamorai del violino e decisi allora di diventare violinista, abbandonando per sempre l'idea di fare il cuoco. Da musicista, però, non mi sono mai accontentato di suonare e basta: volevo approfondire i diversi aspetti e possibilità che ruotano attorno alla performance musicale. Oggi le mie attività di fonico, musicista e arrangiatore sono strettamente legate, si abbracciano e si aiutano l'un l'altra: voglio mantenermi eclettico e continuare a puntare in alto in ognuno di questi percorsi".

 "I film d’animazione digitale targati Disney Pixar sono gioielli inestimabili, e tutto ciò non è dovuto soltanto all’evoluzione digitale e tecnologica che hanno portato nella Settima Arte, ma, sopra ogni cosa, ai personaggi creati, alle storie raccontate e alle canzoni e partiture indimenticabili che queste portano con sé. Quale brano ti sei più divertito ad arrangiare tra quelli proposti?

"Il mondo dei classici Disney e Pixar ha contribuito senz'altro ad alimentare la mia passione per la musica in tenera età, in anni di abusi di cartoni animati, quando consumavo le VHS fino a smagnetizzarle: sono sempre stato affascinato da questi piccoli capolavori e da quelle melodie che ti entravano in testa e non ne uscivano più. Se dovessi scegliere un brano su tutti, quello che più mi sono divertito ad arrangiare è “Hai un amico in me” da "Toy Story", perché suona molto jazz, e il jazz è la mia passione più grande dopo la classica, e il genere in cui ho scelto di formarmi dopo il diploma". 

"Le canzoni di Dreaming Melodies saranno cantate da Cecilia Ottaviani, Daniela Peroni e Luca Balbi, tre voci potenti e raffinate: quali caratteristiche hanno e quale criterio di abbinamento voce-canzone è stato seguito?"

"Ho la fortuna di lavorare con tre cantanti che stimo davvero molto, e devo dire che la suddivisione dei brani è stata naturale e spontanea: insieme ai criteri di vocalità, infatti, ognuno ha seguito le ragioni del cuore, scegliendo i pezzi a cui era più legato, con tutto il bagaglio di ricordi ed emozioni che ogni ogni brano porta con sé". 

"Sul palco ti vedremo anche nelle vesti di direttore, come già in passato: quali emozioni ti dà dirigere l'Ensemble Tempo Primo dell'Orchestra Corelli nei brani che tu stesso hai arrangiato per l'occasione?"

"Pensarmi nuovamente su un palco a dirigere è un'emozione non da poco, e avere l'opportunità di guidare l'Ensemble Tempo Primo è una fortuna doppia, perché prima ancora che colleghi, sono per me gli amici di sempre. In organico avremo anche Jacopo Rivani, storico direttore dell'Orchestra Corelli, che si cimenterà nel suo ruolo più antico, quello di trombettista. C'è molto entusiasmo nell'aria: questo concerto promette un mix di amicizia e professionismo che, unito alla straordinarietà del repertorio, non potrà che rendere questa apertura di Stagione festosa e memorabile".

Il botteghino di Moments Musicaux riconferma anche quest'anno i prezzi popolari delle precedenti edizioni, come nello spirito della Rassegna: abbonamento all'intera stagione a 35 € (25 € per iscritti alla Newsletter LaCorelli e iscritti ad Associazioni culturali del territorio; 18 € per iscritti a scuole di musica, studenti fino ai 18 anni e over 60); ingresso singolo a 10 € (8 € per iscritti alla Newsletter LaCorelli e iscritti ad Associazioni culturali del territorio; 5 € per iscritti a scuole di musica, studenti fino ai 18 anni e over 60). Bambini sotto i 6 anni e diversamente abili entrano gratis.

Per informazioni e prenotazioni: info@lacorelli.it / Tel: 339 6249299

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento