Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

L'Anpi festeggia in piazza a Lugo il suo 77esimo anniversario: "Quei valori sono ancora attuali"

"La Resistenza non va solamente ricordata. I valori che spinsero donne e uomini a sacrificare la propria vita per la pace e la democrazia devono essere i medesimi che oggi ci spingono a difendere la Costituzione", dichiara l'Anpi di Lugo

Il 6 giugno del 1944, in un’Italia ancora occupata, a Roma nasceva l’Anpi, quale associazione costituita da ex combattenti antifascisti. Già allora, mentre ancora si combatteva e si moriva, l’idea dell’associazione era quella di riunire chi aveva preso parte alla Resistenza, ossia chi aveva difeso, col sangue, quei diritti che oggi chiamiamo costituzionali, ma che allora non potevano ancora avere quel nome. "Oggi, a distanza di 77 anni, quei valori sono più che mai attuali - afferma l'Anpi di Lugo - ed occorre vigilare in maniera costante per la loro difesa, in quanto mai conquistati per sempre. Di ciò ne è prova quanto sta accadendo non troppo lontano dal nostro Paese. Quei valori, ossia i valori della Resistenza, non appartengono ad uno schieramento politico, ma a tutte le donne ed a tutti gli uomini che credono nella democrazia, nella pace, nella libertà".

Per ribadire quegli ideali l'Anpi dà appuntamento sabato 5 giugno nella piazza di Lugo per ricordare i valori dell'associazione e per non far dimenticare il sacrificio dei tanti uomini e donne che diedero la vita per la libertà. "La Resistenza non va solamente ricordata come evento storico. I valori che spinsero donne e uomini (anche molto giovani) a sacrificare la propria vita per un fine di pace e democrazia devono essere i medesimi che oggi ci spingono a difendere la Costituzione e i diritti lì sanciti", conclude l'Anpi lughese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Anpi festeggia in piazza a Lugo il suo 77esimo anniversario: "Quei valori sono ancora attuali"

RavennaToday è in caricamento