Attualità

L'arcivescovo celebra nel Duomo la Messa del Crisma

Rinviata dalla sua data tradizionale a causa del Coronavirus, sabato viene recuperata la Messa crismale con il ricordo di particolari anniversari di ordinazione sacerdotale

Sarà monsignor Lorenzo Ghizzoni a presiedere la Messa del Crisma, sabato alle 10 in Cattedrale. Rinviata a causa della pandemia dalla sua data tradizionale, alla sera del mercoledì santo, la Messa crismale viene quindi recuperata alla vigilia del giorno di Pentecoste. Nel corso della celebrazione nella quale vengono rinnovate le promesse sacerdotali, vengono anche consacrati gli oli santi: il crisma, l’olio dei catecumeni e l’olio degli infermi.

La Messa del Crisma, come tutti gli anni, sarà anche l’occasione per ricordare particolari anniversari di ordinazione sacerdotale: il 69esimo di don Giuseppe Battello, il 67esimo di don Isaia Rossi, il 66esimo di don Giovanni Montanari, il 65esimo di padre Vittorio Tordi, il 64esimo di don Agostino Ballina e don Paolo Trentini, il 63esmo di don Mario Bertini, il 61esimo di don Giuseppe Pozza, il 60esimo dell’arcivescovo emerito monsignor Giuseppe Verucchi, di don Enea Paganotto e di don Gian Maria Orlandini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arcivescovo celebra nel Duomo la Messa del Crisma

RavennaToday è in caricamento