'L'Italia del Pere-Lachaise': Parigi e Ravenna unite nel nome di Aurelio Orioli

Il volume raccoglie la memoria straordinaria di 50 italiani di Francia e francesi d'Italia sepolti al Père-Lachaise della capitale francese, uno dei più importanti cimiteri del mondo

E' nato dalla collaborazione tra Parigi e Ravenna, a seguito di una recente visita di ravennati alle tombe di Orioli e Gobetti, il volume "L'Italia del Père-Lachaise" che raccoglie la memoria straordinaria di 50 italiani di Francia e francesi d'Italia sepolti al Père-Lachaise della capitale francese, uno dei più importanti cimiteri del mondo. Voluto dal Consolato Generale d'Italia a Parigi guidato dalla Console Emilia Gatto, in collaborazione con il Comitato degli Italiani all'estero, il Ministero degli Affari Esteri e numerose associazioni e imprese di entrambi i Paesi, si avvale del patrocinio della Ville de Paris e dei comuni di Ravenna, Napoli e Pesaro e il contributo tra gli altri della Fondazione Cassa di Ravenna.

Il volume, fresco di stampa, dopo la presentazione all'Ambasciata di Francia a Roma approda a Ravenna mercoledì 12 febbraio alle 17 in sala Bandini della Cassa, in via Boccaccio, in un pubblico incontro. Un omaggio alla nostra città dovuto alla memoria di Aurelio Orioli, antifascista e patriota repubblicano di San Pietro in Vincoli, al quale sono dedicate alcune pagine con scritti di Antonio Patuelli e Giannantonio Mingozzi, che ricordano anche "tutti gli italiani morti per la libertà". Oltre ad Orioli compaiono nel volume scritti e documentazioni fotografiche dedicate tra gli altri a Vincenzo Bellini, Maria Callas, Amedeo Modigliani , Gioachino Rossini, Luigi Cherubini, Yves Montand, Carlo Bugatti, i fratelli Rosselli, Eugenio Chiesa, Amilcare Cipriani e Piero Gobetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla presentazione interverranno Antonio Patuelli, presidente della Cassa, il vicesindaco Eugenio Fusignani, Emilia Gatto, Console Generale d'Italia a Parigi, per gli italiani all'estero Claudia Donnini, Ernesto Pianelli per il Ministero degli Affari Esteri, Giuseppe Alfieri presidente della Fondazione Cassa, Sauro Mattarelli e Daniele Roncaglia ai quali si deve " Piazza Orioli", Paola De Angelis per l'associazione Italia- Francia, Giorgia Orioli nipote di Aurelio e Giannantonio Mingozzi che concluderà i lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento