Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Lavori in via Baiona, Assoraro: "Disagio per chi vive e frequenta i lidi nord"

Il presidente dell'associazione Paolo Guerra: "L'amministrazione deve approfondire il tema della circolazione in uno dei distretti di maggior interesse per il nostro territorio"

"In relazione alle varianti temporanee sulla circolazione introdotte su via Baiona, era prevedibile che già dai primi giorni di giugno emergessero notevoli disagi per la percorrenza, in primis per coloro che risiedono e frequentano le località marittime e turistiche interessate di Porto Corsini e di Marina Romea, e quindi per coloro che si recano al lavoro e forniscono servizi agli stabilimenti di quella zona del distretto portuale", lo afferma Paolo Guerra, presidente di Assoraro (associazione di idee per Ravenna e la Romagna).

"Sulla questione di Via Baiona - continua Guerra - avevamo già diramato una nota come associazione civica quando emerse la notizia del nuovo insediamento per lo stoccaggio GNL che sarà ultimato prossimamente, il quale aggraverà ulteriormente il traffico su gomma legato alla distribuzione nell'entroterra di questo combustibile. A questo vanno aggiunti i futuri (quanto auspicabili) turisti che potremo accogliere grazie al possibile incremento dell'attività crocieristica".

Per quanto osservato a partire dalla Festa della Repubblica del 2 giugno, con l'adozione di questa variante di circolazione, e con la chiusura del ponte nel tratto finale in direzione dei Lidi, è chiaro che fra i punti in agenda i responsabili dell'amministrazione di questa città, al di là delle solite Ztl o dell'accesso al centro storico che sono importanti, ma non rappresentano l'unico tema in materia di mobilità, dovranno mettere all'ordine del giorno un serio approfondimento sulla Via Baiona. Detti responsabili, così come le organizzazioni e le rappresentanze coinvolte - conclude il presidente di Assoraro -, dovranno cogliere l'occasione per approfondire il tema della circolazione in uno dei distretti di maggior interesse per il nostro territorio e per le aziende che meritano certamente sostegno e spazio, ma trovando da un lato le condizioni per la sicurezza e per il rispetto di coloro che risiedono, investono e fruiscono dei Lidi Nord, e dall'altro lato il rispetto dell'ambiente vallivo confinante".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in via Baiona, Assoraro: "Disagio per chi vive e frequenta i lidi nord"

RavennaToday è in caricamento