Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Massa Lombarda, il sindaco visita la casa di riposo: "Innovazione e professionalità"

La visita fa parte del nuovo progetto del primo cittadino che prevede incontri con le aziende e le diverse realtà del territorio

Ventiquattro ospiti, undici dipendenti, tre liberi professionisti e due volontari: sono i numeri del Giardino Santa Lucia, casa di riposo e ambulatorio medico massese, fondata nel 1996 da Morena Gaddoni e Giorgio Noera. Venerdì 4 giugno il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi ha fatto visita alla struttura, nell’ambito del nuovo progetto che prevede incontri con le aziende e le diverse realtà del territorio. Per l’occasione, Bassi ha incontrato Morena Gaddoni e Giorgio Noera, con cui si è confrontato sulle attività svolte dalla struttura.

“Il Giardino Santa Lucia ha modalità organizzative e gestionali innovative – commenta Daniele Bassi - con percorsi di autosostenibilità in continua evoluzione. Attività che sono state mantenute nel pieno rispetto dei protocolli anticovid anche nel corso dell’emergenza sanitaria grazie alla professionalità dei suoi dipendenti e collaboratori”.

“Nel Giardino Santa Lucia cerchiamo di dare una risposta diversa a chi ne ha bisogno rispetto alla ospedalizzazione - spiega Morena Gaddoni -. Il nostro obiettivo è ricostruire i ritmi di vita naturali, cercando di investire sull’esperienza maturata per migliorare sempre la qualità della risposta, partendo da un’analisi cognitiva dell’ospite, da una adeguata attività motoria con strumentazioni specifiche e l’utilizzo di spazi verdi disponibili nella nostra struttura. Lavoriamo per far sentire i nostri ospiti come se fossero a casa loro, cercando di creare un’empatia che li faccia realmente sentire nella loro abitazione, tutto questo grazie a professionalità adeguate e al rigoroso rispetto dei protocolli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massa Lombarda, il sindaco visita la casa di riposo: "Innovazione e professionalità"

RavennaToday è in caricamento