Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Obiezione di coscienza, dal concepimento al fine vita: se ne parla in un incontro

Interverranno Alessandra Govoni dell’ospedale di Faenza, Silvio Viale dell’ospedale Sant'Anna di Torino, Gabriele Taglioni farmacista e responsabile della Farmacia Comunale n.8 di Ravenna

Venrdì 22 marzo alle 21,00 presso la Sala Buzzi di Viale Berlinguer 11, a Ravenna, si terrà un incontro organizzato dall'Unione atei e agnostici razionalisti di Ravenna con la collaborazione di Ravenna in Comune sul tema dell'obiezione di coscienza.

"A oltre 40 anni dall’approvazione della legge 194/78 sull’aborto, nonostante la sua utilità e la capacità di informare, assistere e aiutare le donne in un momento difficile della propria esistenza, l’aumento continuo di medici obiettori sta mettendo a rischio tale diritto - spiegano gli organizzatori - Dal 1982 fino al 2016, nonostante le Ivg (interruzioni volontaria di gravidanza) siano sempre di meno, i medici obiettori sono in crescita. Questi dati sono praticamente allarmanti, specialmente nelle Regioni del nostro meridione, con punte che raggiungono il 96%. Un lieve miglioramento si è avuto nel 2017, ultimi dati disponibili dal Ministero della Sanità. Le Ivg chirurgiche sono in calo anche per l’aumento delle Ivg farmacologiche, con la possibilità di utilizzo della “pillola del giorno dopo“, la “pillola dei 5 giorni dopo” e la “Ru486". Si parlerà anche di “fecondazione medicalmente assistita” e della sua lunga e difficile legalizzazione in Italia per arrivare alle Dat (dichiarazioni anticipate trattamenti sanitari e/o fine vita), meglio note come “testamenti biologici” e infine sulla lotta per la legalizzazione dell’eutanasia. In Parlamento giace da 6 anni una proposta di legge con la richiesta esplicita di una normativa che la legalizzi, finora senza risposta".

Interverranno Alessandra Govoni dell’ospedale di Faenza, Silvio Viale dell’ospedale Sant'Anna di Torino, Gabriele Taglioni farmacista e responsabile della Farmacia Comunale n.8 di Ravenna. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiezione di coscienza, dal concepimento al fine vita: se ne parla in un incontro

RavennaToday è in caricamento