Attualità

Parte il secondo corso per operatore ludico del Csi Ravenna

Riproposto il percorso formativo per quelle figure, anche professionali, che utilizzano un approccio ludico all’interno dei propri contesti animativi, formativi e educativi

Dopo la prima edizione che ha fatto registrare il tutto esaurito, il CSI Ravenna-Lugo organizza, sempre con modalità a distanza, in collaborazione con Cacciatori di idee Odv e con gli Educatori ludici SolCo, il secondo percorso formativo di 10 ore per 'operatore ludico', con l'obiettivo di utilizzare il gioco strutturato come strumento educativo. Questo secondo corso, rivolto principalmente a animatori ed educatori, inizierà lunedì 15 febbraio (sempre con orario 20.30-22.30) e si concluderà giovedì 18 marzo; è articolato come il precedente in 5 lezioni per un totale di 10 ore di formazione.

'Operatore ludico' si rivolge a quelle figure che vogliono utilizzare all'interno dei propri contesti, anche educativi, un approccio ludico che utilizza forme strutturate di gioco tipiche dei giochi da tavolo e dei giochi di ruolo. Quindi, per come è stato pensato e per le finalità che persegue, il corso è destinato a insegnanti, educatori, psicologi, pedagogisti, bibliotecari, animatori, operatori sportivi e operatori dei centri estivi.

Gli obiettivi del corso sono, infatti, due: formare 'operatori ludici' in grado di programmare interventi educativi legati al gioco strutturato che siano coerenti con gli obiettivi richiesti dal contesto in cui si opera; creare un gruppo di lavoro disposto a investire le conoscenze acquisite nella progettazione di formazione e nella conduzione di laboratori nei rispettivi ambiti, con la possibilità di approfondire la formazione con un corso di secondo livello. A questo proposito, in primavera, al termine del corso, verranno organizzati dei seminari tematici di approfondimento.

Anche in questo secondo corso la metodologia utilizzata durante la formazione riguarda lezioni frontali, esercitazioni individuali, e in piccolo gruppi anche con il supporto di video, simulazioni e role playing. Al termine del corso sarà richiesta la presentazione scritta di un progetto ludico. I docenti saranno sempre Gabriele Mari, educatore La Pieve e Game Designer; Matteo Pironi, psicologo dei gruppi e formatore Progetto Crescita; Christian Rivalta, educatore e vice presidente La Pieve. È prevista la partecipazione di Giacomo Santopietro, team principal Sir Chester Cobblepot.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte il secondo corso per operatore ludico del Csi Ravenna

RavennaToday è in caricamento