Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Prorogata la scadenza per il pagamento dell'acconto dell'Imu

La misura adottata per il perdurare delle fortissime ricadute economiche e sociali della pandemia su famiglie e imprese

Nella seduta di giovedì il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la delibera “Versamento Imposta municipale propria (Imu) per l'anno 2021 - determinazione situazione di non punibilità”, presentata dall’assessora al Bilancio Valentina Morigi. Come già avvenuto l’anno scorso, anche per il 2021 il Comune di Ravenna ha deciso di rinviare la scadenza per il pagamento dell’acconto dell’Imu, che dal 16 giugno passa al 16 settembre, senza applicare sanzioni e interessi, per il perdurare delle fortissime ricadute economiche e sociali della pandemia su famiglie e imprese.

I versamenti effettuati entro il 16 settembre saranno pertanto ritenuti tempestivi. Tale misura consente a tutti i cittadini di poter effettuare i conteggi e i versamenti in tempi più ragionevoli. Il saldo Imu 2021 dovrà invece essere corrisposto, come di consueto, entro il 16 dicembre. L’assessora ha precisato che è possibile adottare questa iniziativa grazie all'ampia disponibilità di cassa del bilancio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prorogata la scadenza per il pagamento dell'acconto dell'Imu

RavennaToday è in caricamento