Attualità Cervia

Pubblicato il bando per l'iscrizione all'albo dei baby sitter a Cervia

Il progetto “Una Tata Per Te!” ha la finalità di offrire un servizio alle famiglie a sostegno delle esigenze di conciliazione dei tempi di lavoro e di cura

E’ uscito l’avviso pubblico per la raccolta delle domande di iscrizione all’'albo baby sitter' di Cervia e il termine ultimo per presentare la domanda è il 3 settembre 2021. Tutte le informazioni e la documentazione si trova sul sito del Comune. Il progetto “Una Tata Per Te!” ha la finalità di offrire un servizio alle famiglie a sostegno delle esigenze di conciliazione dei tempi di lavoro e di cura, e di qualificare il lavoro di cura per i minori della fascia di età compresa tra 0 e 12 anni. L’amministrazione pertanto ha approvato i criteri per l'istituzione e la gestione di un 'albo delle/dei baby sitter' in cui iscrivere personale appositamente selezionato, con l’obiettivo di qualificare l’offerta del servizio, dare un supporto alle famiglie che hanno l’esigenza di reperire persone disponibili a tale scopo e garantire la massima trasparenza.

Possono presentare domanda di iscrizione tutti i cittadini, italiani e stranieri residenti nel Comune di Cervia in possesso dei requisiti previsti dal bando e facendo domanda sull’apposito modulo. I candidati poi dovranno sostenere un colloquio con gli operatori del Servizio “Servizi alla Comunità” del Comune di Cervia, finalizzato ad accertare le competenze, le eventuali esperienze, l’inclinazione al ruolo richiesto, le abilità relazionali e organizzative, la flessibilità negli orari di lavoro e la fascia d’età preferita (0-6 / 7-12). Successivamente, i candidati risultati idonei dovranno partecipare alle attività dei laboratori formativi di approfondimento inerenti a questa funzione (obbligatori ai fini dell’iscrizione all’Albo), organizzati dal comune di Cervia, con test finale e rilascio di attestazione.

Inoltre periodicamente verranno organizzati laboratori formativi di aggiornamento, la cui frequenza sarà necessaria per rimanere iscritti all’Albo e incontri di supervisione. Infine le famiglie interessate dovranno contattare gli operatori del Servizio “Servizi alla Comunità” e fissare un colloquio per verificare l'offerta di un servizio baby sitter avente le caratteristiche rispondenti alle necessità manifestate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicato il bando per l'iscrizione all'albo dei baby sitter a Cervia

RavennaToday è in caricamento