menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pianista Nazzareno Carusi

Il pianista Nazzareno Carusi

Un ravennate alla "Scala", il musicista Carusi entra nel Consiglio di amministrazione del teatro

L'artista: "Sono grato al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che mi ha affidato questo prestigioso incarico"

Un ravennate alla Scala. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha infatti indicato Nazzareno Carusi quale suo rappresentante nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro alla Scala, che si riunirà per la prima volta rinnovato martedì 18 febbraio. "Sono profondamente grato al presidente Attilio Fontana - afferma il musicista - L’onore e la responsabilità che ha voluto attribuirmi sono altissimi e li affronterò nel miglior modo che conosco: studiando. Studiando sempre. Perché ogni teatro, dal più piccolo alla Scala, custodisce la storia, i sentimenti e la cultura di tutti. Cioè la nostra anima".

Pianista di fama, Carusi è nato 51 anni fa in Abruzzi, a Celano, e da molti anni vive a Ravenna “per amore”, come ripete spesso. Sua moglie è infatti Barbara Valli, fondatrice in città della Scuola di Musica Mikrokosmos e direttrice artistica dei Mikrokosmi, la serie di concerti della domenica mattina che si tiene proprio in questo periodo dell’anno al Teatro Alighieri.

La carriera concertistica di Carusi, che lo ha portato a suonare per le più celebri Istituzioni musicali e nei più importanti Teatri, si è interrotta però due anni fa per le conseguenze di una severa frattura vertebrale. E lui ha così messo il suo talento al servizio dell’impegno culturale e civile. Un impegno per il quale recentemente il presidente della Siae Giulio Rapetti Mogol gli ha reso omaggio con questa dichiarazione: “Nazzareno Carusi non è solo un musicista di qualità eccezionali. E’ anche, e forse è soprattutto, un uomo rinascimentale che ha così profondamente a cuore la vita culturale del nostro Paese da dedicarle capacità ed energie altrettanto straordinarie”.
La sua nomina nel Consiglio di Amministrazione della Scala è dunque un vanto anche per la città di Ravenna, dove Carusi arrivò nella primavera del 2008 proprio per un concerto ai Mikrokosmi e non andò più via.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento