rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Ravenna ospita per la prima volta il 'TedX Talk': gli ospiti e il programma

Un racconto collettivo dal profondo valore umano, dove prenderanno voce esperienze di vita reale e idee innovative unite dal tema “Contaminazioni, per un benessere comune e sostenibile”

Venerdì 18 giugno 2021 a palazzo Rasponi dalle Teste, Ravenna ospiterà il proprio TEDx Talk per la prima volta nella sua storia. Un evento indipendente e non-profit che riunisce persone per condividere un’esperienza simile a quelle del format TED, promuovendo “idee che meritano di essere divulgate” attraverso il susseguirsi di brevi speech tenuti da ospiti locali e provenienti da aree disciplinari differenti.

Dalle ore 18:00, Palazzo Rasponi dalle Teste sarà la splendida cornice di un racconto collettivo dal profondo valore umano, dove prenderanno voce esperienze di vita reale e idee innovative unite dal tema “Contaminazioni, per un benessere comune e sostenibile”. L’obiettivo dell’evento è quello di offrire alla comunità locale spunti per guadare lo stesso orizzonte in modi diversi, stimolando ciò che più di tutto è cambiato a causa della pandemia: la relazione umana.

“Come Amministrazione comunale – dichiara Giacomo Costantini, assessore a Turismo, Coordinamento Eventi e Smart City - abbiamo collaborato con entusiasmo, sia perché il TEDx permette di coltivare relazioni tra innovatori, sia per il tema proposto che rappresenta una delle sfide più importanti anche per la nostra città. Ringraziamo per l’impegno il gruppo di giovani innovatori ravennati che ha promosso l’evento”.

L'evento e dove seguirlo

Nove speakers si racconteranno attraverso i propri progetti e traguardi, valorizzando il nostro patrimonio territoriale e ispirando il benessere comune: la scrittrice Arianna Babbi, il Bike Ambassador Mirko Caravita, il medico e volontario Andrea Collini, il dirigente scolastico Gianluca Dradi, Massimo Manzoli attivista antimafia, l’architetto del paesaggio Vittoria Mencarini, l'imprenditrice Marianna Panebarco e i due innovatori Lorenzo Pradella e Anna Tampieri. Moderatrice del TEDx Ravenna 2021 sarà Anna Giulia Medri, avvocato con formazione ed esperienza internazionale che attualmente lavora per il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) presso la sede di New York.

TEDx Ravenna sarà fruibile in Live Streaming collegandosi all’evento ufficiale Facebook e in diretta sul canale YouTube, e resterà visibile anche nei giorni seguenti. I canali ufficiali di TEDx Ravenna e del mondo TED sono: https://tedxravenna.com/, https://www.facebook.com/tedxravenna, https://www.instagram.com/tedxravenna/, https://www.youtube.com/channel/UCsKeo1dENtBkx_DpQyy-cbA.

A Ravenna TEDx è organizzato dall’associazione Godot,associazione senza fini di lucro fondata da 7 soci ravennati d’adozione e con percorsi professionali molto diversi fra loro, decisi ad impegnarsi a favore della città di Ravenna e del suo territorio. L’evento è patrocinato dal Comune di Ravenna - Assessorato al Turismo, Coordinamento Eventi,Smart City e da Asvis- Allenaza Italiana per lo sviluppo sostenibile.

Gli ospiti

Arianna Babbi – Scrittrice: Nata nel 1997, Arianna è cresciuta a Ravenna, dove si è diplomata al liceo classico tradizionale. Ha una laurea triennale in lettere classiche conseguita all’Università di Bologna (con un semestre in Erasmus in Inghilterra), ora sta completando la magistrale in Cinema e televisione sempre a Bologna.  È entrata due volte (2017 e 2020) nella cinquina finalista del premio Campiello Giovani. Parallelamente all’università, ha studiato sceneggiatura e autorialità televisiva presso le scuole Holden e Rosencrantz & Guildenstern. Si è inoltre approcciata al mondo della comunicazione e del cinema facendo esperienza come social media manager per un’agenzia di comunicazione e per festival cinematografici a Ravenna e a Bologna.

Mirko Caravita – Bike Ambassador: Mirko Caravita è nato nel 1977 a Lugo di Romagna, vive a Fusignano insieme alla moglie Karin e alle figlie Valentina e Francesca. Viaggi, sport, musica e soprattutto la bicicletta sono le sue principali passioni: bicicletta che ha avuto da sempre un ruolo importante nei suoi 44 anni di vita.

Andrea Collini – Medico e volontario: Andrea Collini nasce a Bologna nel 1987. Dopo una spensierata infanzia nei lidi ravennati dove i genitori gestivano uno stabilimento balneare, si laurea in medicina a Bologna e si specializza in medicina d’emergenza-urgenza a Torino, città in cui al momento lavora. Descrivendosi come “interessato alle persone” e “curioso delle diverse culture”, cerca di unire questi aspetti alternando il lavoro da medico in pronto soccorso con la cooperazione in ambito internazionale. Attualmente è in attesa che l’emergenza Covid lo lasci presto ripartire con Medici Senza Frontiere, con i quali collabora dal 2019, data della sua prima missione in Repubblica Democratica del Congo.

Gianluca Dradi – Dirigente scolastico: Gianluca Dradi nasce e vive a Ravenna.  Subito dopo la laurea in Giurisprudenza, per un breve periodo, fa l’assistente universitario alla cattedra di Diritto del Lavoro. Dal 1990 al 2012 svolge la professione di avvocato. Negli anni ‘90 presiede una cooperativa sociale che si occupa di servizi per giovani e minori e dal 1999 al maggio 2006 ricopre la carica di presidente di un consorzio pubblico che gestisce i servizi sociali. Dal 2006 al 2011 è assessore del comune di Ravenna. Nel 2012 abbandona la professione legale e diventa dirigente scolastico. Quale esperto di diritto scolastico scrive articoli per riviste di settore e svolge attività di formatore, alimentando il dibattito cittadino su tematiche sociali ed educative.

Vittoria Mencarini – Architetto del paesaggio: Nata a Urbino, vive a Ravenna. Vittoria porta avanti ricerche e progetti nei quali considera il suolo come elemento imprescindibile nella trasformazione del paesaggio. Insieme a dei colleghi fonda SILT (Studio for Integrated Land Transformation) – uno studio che connette una rete di professionisti con approccio multidisciplinare – lavorando a stretto contatto con enti pubblici e privati, geologi, biologi, agronomi.  Nella sua tesi di dottorato, intitolata Moving horizons, indaga il rapporto tra evoluzione del paesaggio e salute del suolo.Promuove forme di gestione che tutelino il territorio, nel rispetto dei tempi di rigenerazione della natura e del mantenimento dei servizi ecosistemici che essa offre.

Massimo Manzoli – Attivista antimafia: Ingegnere meccanico da sempre appassionato di lettura, scrittura e impegnato nel sociale. Ha partecipato alla nascita del “Gruppo Dello Zuccherificio” che ha dato vita a percorsi di legalità per la cittadinanza e nelle scuole. Assieme a Gaetano Alessi, è autore di “Periferie: Terre Forti”, un viaggio nell’Italia delle periferie dimenticate tra illegalità ed esperienze positive di resistenza quotidiana, oltre ad essere curatore di diversi dossier sul tema delle infiltrazioni mafiose in Regione. Queste esperienze hanno dato vita al progetto www.mafiesottocasa.com: un sito di informazione e mappatura dei fatti legati alle mafie nei nostri territori. 

Marianna Panebarco - Imprenditrice: Marianna Panebarco nasce a Ravenna nel 1976. Appena laureata in lingue, lavora per un anno in giro per il mondo sulle navi da crociera della flotta Costa. Una volta sbarcata, decide di impegnarsi, insieme al fratello e alla sorella, per far crescere la Panebarco, “piccola impresa tosta” fondata dal padre nel 1995. L’azienda oggi produce video in motion graphics e cartoni animati; Marianna segue gli aspetti gestionali, e la parte di sviluppo e pre-produzione di ogni singolo progetto. Il suo percorso di imprenditrice corre parallelo all’impegno all’interno di CNA, associazione di riferimento per l’Artigianato e le piccole e medie imprese, di cui attualmente è Vicepresidente Nazionale.

Anna Tampieri – Innovatrice e startupper: Anna Tampieri vive a Faenza. È stata direttore dell’ISTEC-CNR e il focus principale della sua ricerca è stato lo sviluppo di nuovi biomateriali e dispositivi per la rigenerazione di tessuti connettivi duri, come le ossa, le cartilagini e i denti.  Recentemente è stata nominata presidente di ENEA-Tech, braccio operativo del MISE la cui missione è investire in tecnologie innovative di interesse strategico nazionale e di scala globale. È l’inventrice del brevetto che ha fondato la startup GreenBone Ortho nel 2014. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti tra cui nel 2019 la nomina quale migliore innovatrice italiana dalla “Itwiin”, l’associazione Donne inventrici e innovatrici, e nel 2009 il premio, conferito da Time Magazine, per l’innovazione “From wood to bone”, come la 30° più importante invenzione dell’anno.

Lorenzo Pradella – Innovatore e dirigente: Lorenzo Pradella vive tra Milano e Faenza. È biologo con una qualifica post-laurea in farmacologia e business dell’innovazione. Ha più di 25 anni di esperienza nel campo della ricerca scientifica, sviluppo d’impresa e di finanziamento di start up. Ha avviato operazioni di licensing e acquisizione con aziende farmaceutiche, biotecnologiche e medtech. È Co-fondatore e CEO della startup GreenBone Ortho S.p.A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna ospita per la prima volta il 'TedX Talk': gli ospiti e il programma

RavennaToday è in caricamento